Teramo, la Giornata della Memoria nel plesso “De Jacobis” della “D’Alessandro-Risorgimento” FOTO

In occasione del Giorno della Memoria che si celebra oggi, 27 gennaio, le docenti delle classi 5 A e 5  B del plesso “De Jacobis” dell’Istituto Comprensivo “D’Alessandro-Risorgimento” di Teramo hanno organizzato un evento culturale per ricordare le vittime dell’Olocausto.

“Gli alunni, sotto la guida delle docenti, hanno presentato: passi del libro di Anna Lavatelli “Il violino di Auschwitz”, frammenti del libro di Liliana Segre “La memoria rende liberi” e il monologo “Per un sordo de cacio” recitato e cantato da un’alunna”, si legge nella nota della scuola. “Colonna sonora dell’evento è stato il violinista Andrea Castagna che ha eseguito vari brani e, in una elaborazione personale, il preludio in mi minore op. 28 n.4 di Chopin a sottolineare il potere che ha la musica di rendere liberi”.

“Particolare merito va alla Dirigente dell’Istituto Comprensivo “D’Alessandro-Risorgimento”, prof.ssa Lora Anna Maria D’Antona Catacuzzena, che sempre sollecita e guida la comunità educante dell’Istituto verso una formazione basata su valori etici e morali”.