Teramo, concluso il corso di formazione “Nati per Leggere”

Ultimo Aggiornamento: martedì, 16 Aprile 2019 @ 19:38

Teramo. Ben 45 persone, tra operati e volontari, sono state formate grazie al corso multidisciplinare “Nati per Leggere” organizzato dalla Asl di Teramo e dall’Agenzia per lo sviluppo locale Itaca, nell’ambito del progetto Leggere Insieme Crescere Felici.

Il corso, durato 16 ore, è stato tenuto da Domenico Cappellucci, Nadia Guardiano e Fiorella Paone. Il responsabile scientifico dell’iniziativa è Mario Di Pietro, coordinatrice è Pina Colleluori di Itaca. Il percorso formativo ha illustrato le evidenze scientifiche, riflettuto sui benefici della lettura in famiglia sin dalla nascita e mostrato le azioni percorribili per raggiungere l’obiettivo di promuoverla il più possibile con lo scopo di contribuire a una positiva influenza sullo sviluppo intellettivo, linguistico, emotivo e relazionale dei bambini con effetti riscontrabili per tutta la vita adulta. Dallo scorso 30 marzo nell’aula convegni dell’Ospedale Mazzini di Teramo si sono ritrovati molti interessati per partecipare al corso che si è concluso il 13 aprile. Il progetto Leggere Insieme Crescere Felici, articolato in varie azioni e promosso dall’Unità Territoriale NpL Montorio-Teramo-Castelnuovo, è stato cofinanziato dalla Fondazione Tercas.

Nati per Leggere è un programma nazionale promosso dall’Associazione Culturale Pediatri, dall’Associazione Italiana Biblioteche e dal CSB Centro per la Salute del Bambino Onlus, che dal 1999 incoraggia la lettura rivolgendosi alle famiglie con bambini in età prescolare. In questo caso l’iniziativa è stata promossa dal Progetto Locale NpL Montorio-Teramo-Castelnuovo, costituito dall’I.C. Montorio Crognaleto, dalle Associazioni ITACA, Onde Libere e Teramo Children, dal Nido Comunale Notaresco Rete Lilliput, e dalla Cooperativa Sociale 3M. In Italia sono circa 800 i progetti locali attivi che coinvolgono più di 2mila comuni.