Teramo, clima e ambiente: l’IIS “Alessandrini-Marino” promuove incontri online

I temi legati alla sostenibilità ambientale, come lo sviluppo sostenibile, l’Educazione ambientale, la conoscenza e tutela del patrimonio naturale e del territorio, da tempo hanno fatto ingresso nei curricoli scolastici e ora rappresentano anche uno degli assi fondamentali del nuovo insegnamento dell’Educazione Civica introdotto in questo anno scolastico.

Anche in Abruzzo la Rete delle Scuole Green ha raccolto l’adesione di numerosi istituti scolastici primari e secondari, mentre il ruolo di scuola capofila della rete regionale è stato assunto dall’Istituto di Istruzione Superiore “Alessandrini-Marino” di Teramo.

Nonostante il ritorno alla didattica a distanza delle scuole secondarie di secondo grado durante lo scorso autunno, l’Istituto “Alessandrini – Marino” di Teramo si è reso protagonista di una interessante attività formativa a distanza riguardante i cambiamenti climatici, che ha coinvolto tutte le classi del biennio.

Protagonista di questi incontri di formazione è stato il Colonnello Francesco Laurenzi, meteorologo molto nota per la sua partecipazione a varie trasmissioni televisive, già in forza presso il Servizio Meteorologico dell’Aeronautica Militare.

Il tema di questa serie di incontri online con le classi è stato “Quando la natura si scatena” ed ha riscosso un grandissimo interesse tra gli studenti ed i docenti dell’Istituto.

L’I.I.S.”Alessandrini-Marino” di Teramo sta organizzando per le scuole aderenti alla rete incontri a distanza, incentrati su altri temi di stringente attualità, come le problematiche causate dai rifiuti plastici negli ecosistemi marini e la tutela degli ambienti litoranei e della loro peculiare fauna, spesso del tutto sconosciuta.

Questi incontri saranno organizzati in collaborazione con le istituzioni pubbliche, tra cui l’Area Marina Protetta “Torre del Cerrano”, da anni impegnata in un’azione di recupero degli ambienti naturali costieri.