Teramo, a Christian Corsi prestigioso riconoscimento per la promozione dell’Abruzzo

Christian Corsi, Preside eletto della Facoltà di Scienze della Comunicazione all’Università degli Studi di Teramo e professore di Economia Aziendale presso la stessa Università, è stato insignito dalla Regione Abruzzo e dal Centro Studi d’Angiò del Riconoscimento “Uomini e Popoli tra Cultura e Storia” 2019 nel Campo Scientifico, Università e Ricerca, inserito all’interno del Premio Internazionale d’Angiò.

Si tratta di un prestigioso riconoscimento annuale di carattere storico-culturale-artistico-sociale commemorativo –  contraddistinto dal simbolo del Guerriero di Capestrano – del celebre evento Medioevale della Battaglia di Tagliacozzo tra Svevi e Angioini nei Piani Palentini presso Scurcola Marsicana in Provincia de L’Aquila, per la quale quest’anno ricorre il 750° Anniversario.

L’Onorificenza viene conferita a Personalità, Istituzioni, Associazioni, Aziende che con le loro importanti opere, le loro azioni, il loro impegno, la loro arte e il loro lavoro hanno contribuito in maniera rilevante alla diffusione, alla promozione e allo sviluppo dell’immagine della Regione Abruzzo a livello locale, nazionale e internazionale, distinguendosi in modo particolare nella cooperazione e nello sviluppo del tessuto sociale.

Relativamente al Riconoscimento ricevuto, la cui consegna si è tenuta nella serata di gala della 14° edizione del Premio internazionale D’Angiò nei giorni scorsi nel comune di Scurcola Marsicana (AQ), Christian Corsi ha dichiarato:  “Dedico questo riconoscimento a tutti i miei studenti affinché capiscano sempre di più l’importanza dello studio e dell’impegno nel raggiungere i loro obiettivi di vita”.