-- HEADER MASTHEAD DESK --
-- HEADER MASTHEAD MOB --

Rapino, al via Pedibus e Bicibus: il modo ecosostenibile di andare a scuola

Ultimo Aggiornamento: mercoledì, 9 Maggio 2018 @ 15:17

Questa mattina il Comune di Rapino ha dato il via al servizio Bicubus e Pedibus.

Fortemente voluto dall’Amministrazione Comunale questo servizio, ora in fase sperimentale, ha incontrato il favore di ragazzi e genitori che, offrendosi volontariamente come accompagnatori, hanno colto nell’iniziativa un’occasione socializzante.

Il Sindaco Rocco Micucci oggi ha accompagnato personalmente i ragazzi, con bici e telecamera sul casco, ribadendo quanto sia importante partecipare a queste iniziative sotto vari punti di vista. “La mia Amministrazione ha da poco ritirato la bandiera gialla di Comune Ciclabile per le azioni messe in atto nell’ambito della mobilità sostenibile e questa iniziativa rientra appieno in questo obiettivo di salvaguardare l’ambiente in cui viviamo”.

I ragazzi si sono divisi in due gruppi a seconda della modalità di trasporto da loro scelta, si perché in entrambi i casi si tratta di un metodo alternativo di trasporto scolastico.

“Come per le linee dei veri scuolabus, i percorsi hanno un capolinea e delle fermate intermedie, individuate con cartelli che riportano gli orari di partenza e passaggio nell’andata e nel ritorno da scuola. Per aumentare la visibilità e la sicurezza tutti i bambini indossano un casco ed una pettorina colorata e catarifrangente, come gli accompagnatori. Infine – spiega Micucci – abbiamo messo a disposizione un piccolo cargo-bike a pedalata assistita per il trasporto degli zaini”.

Dunque il piccolo comune dell’entroterra sfida anche le salite, in quanto parliamo di un comune montano, riuscendo a mettere in atto una iniziativa che veramente segna un passo importante nella vita della collettività, aspirando ad avvicinarla alle comunità del Nord Europa indubbiamente più avanzate nel settore della mobilità sostenibile.

Perché come ribadisce il Primo Cittadino “sia il Bicibus che il Pedibus hanno l’intento di costruire un futuro diverso, partendo proprio dalle nuove generazioni, salvaguardando l’ambiente, la salute e promuovendo anche la scoperta del territorio, per i cittadini e i turisti, in maniera nuova”.

Il Sindaco Micucci ringrazia i ragazzi e i genitori per aver colto l’importanza di questa iniziativa e i volontari del Servizio Civile per aver curato tutta la parte organizzativa.

SEGUICI SUI SOCIAL

111,756FansLike
1,569FollowersFollow
5,932FollowersFollow
2,698SubscribersSubscribe
-- FINE ART -

ALTRI ARTICOLI SIMILI

Latest articles

NEWS DALLA TUA CITTA'

Notizie Correlate