-- HEADER MASTHEAD DESK --
-- HEADER MASTHEAD MOB --

Pineto, grande partecipazione per l’evento conclusivo del Premio letterario “E’ sempre il 25 novembre”

Ultimo Aggiornamento: lunedì, 28 Giugno 2021 @ 16:52

Pineto. Grande partecipazione di pubblico per l’evento conclusivo del Premio Letterario “E’ sempre il 25 novembre. Tutti insieme contro violenze e discriminazioni”, che si è tenuto domenica sera presso Villa Filiani di Pineto.

Un evento che ha ottenuto un notevole riscontro e che ha regalato emozioni a non finire. Dopo la breve introduzione del Moderatore Luca Salini, ha preso la parola la Consigliera di Parità della Provincia di Teramo Monica Brandiferri, che ha spiegato nel dettaglio i motivi, gli obiettivi e le finalità del Premio Letterario. In seguito è stata la volta degli interventi delle numerose autorità presenti: Umberto D’Annuntiis, Sottosegretario alla Presidenza della Giunta Regionale d’Abruzzo; Marta Illuminati, Assessore al Sociale del Comune di Pineto; Luca Frangioni, Consigliere della Provincia di Teramo con delega alla Cultura; Marco Giampietro, Consigliere del Comune di Pineto con delega agli Eventi; Mimmo Ruggiero, Consigliere A.M.P. del Cerrano; Simona Cardinali, Consigliere della Regione Abruzzo; Tommaso Navarra, Presidente del Parco Nazionale del Gran Sasso e Monti della Laga; Marilena Rossi, Coordinatrice della Provincia di Teramo di Fratelli d’Italia; Alessia Nori, Consigliere del Comune di Montorio al Vomano; Alessandra Giuliani, Assessore alle Pari Opportunità del Comune di Atri; Domenico Felicione, Vice-Sindaco ed Assessore del Comune di Atri; Margherita D’Urbano, Responsabile regionale del Dipartimento Pari Opportunità Famiglia e Valori non negoziabili; Carola Profeta, Responsabile per la provincia di Pescara del Dipartimento Pari Opportunità Famiglia e Valori non negoziabili; Nadia Ciprietti, Consigliere del Comune di Sant’Omero.

L’artista Gianni Tarli ha spiegato il significato della sua installazione “Identità Negate”, che ha fatto da suggestiva cornice alla bellissima location di Villa Filiani, mentre le letture sono state affidate a Mirella D’Onofrio.

Dopo la presentazione del libro “Possesso”, edizioni IlViandante, che raccoglie tutti i racconti partecipanti, si è giunti alla consegna dei premi, consistenti in mattonelle in ceramica di Castelli, gentilmente offerte dalla ceramista Ivana Di Claudio.

Sono stati chiamati sul palco il terzo classificato Mario Di Panfilo, la seconda classificata Irene Francioni, i primi classificati a pari merito Andrea Carraro e Chiara Di Nardo Di Maio. Per concludere è stato consegnato il premio ai menzionati della Giuria: Anna Capponi, Lina Ranalli, Giulia Merlonetti e Maria Cristina Ciriolo.

L’epilogo è stato segnato da un momento particolarmente emozionante: la Dirigente scolastica dell’I.C. Civitella-Torricella, Sandra Renzi, ha ritirato la menzione speciale assegnata dalla Giuria ai bambini della classe quinta della scuola primaria di Villa Lempa, che hanno scritto i loro pensieri significativi contro la violenza sulle donne.

Grande soddisfazione per l’ottima riuscita dell’iniziativa è stata espressa dalla Consigliera Monica Brandiferri, ideatrice del Premio Letterario e organizzatrice dell’evento, la quale ha ringraziato tutti i rappresentanti delle Istituzioni che hanno partecipato e tutti coloro che hanno contribuito alla realizzazione della manifestazione. Un incontro in cui le Istituzioni presenti hanno manifestato l’unanime volontà di procedere unite nel contrastare ogni forma di violenza e di discriminazione.

Pineto, grande partecipazione per l'evento conclusivo del Premio letterario "E' sempre il 25 novembre"

-- FINE ART -

ALTRI ARTICOLI SIMILI

Latest articles

NEWS DALLA TUA CITTA'

Notizie Correlate