6.5 C
Abruzzo
sabato, Agosto 13, 2022
HomeNotizie TeramoCultura & Spettacolo TeramoPenna Sant'Andrea, gruppi da tutto il mondo per la 42° Rassegna di...

Penna Sant’Andrea, gruppi da tutto il mondo per la 42° Rassegna di Folklore

Ultimo Aggiornamento: mercoledì, 1 Agosto 2018 @ 14:02

Si caratterizza come uno dei più importanti e storici appuntamenti del folk in Abruzzo, il 42° Incontro di Folklore Internazionale di Penna Sant’Andrea, in programma dal 3 al 5 agosto, promosso dall’associazione culturale “Laccio d’amore” con il patrocinio dell’Amministrazione comunale.

 

Penna Sant'Andrea, gruppi da tutto il mondo per la 42° Rassegna di FolkloreA presentare l’evento sono intervenuti il sindaco Severino Serrani, il consigliere delegato al Bim del Comune di Penna, Mirko Renzitti, il presidente del Consiglio Comunale con delega alla Cultura, Enrica Fabri, e Gabriele Di Nicolantonio, vicepresidente dell’associazione “Laccio d’amore”.

“La rassegna folklorica pennese – spiega il sindaco Serrani – ha contribuito nel corso degli anni a tenere vive le peculiari tradizioni del territorio, raggiungendo un intenso livello di interscambio fokloristico da tutto il mondo. Un ringraziamento all’associazione Laccio d’amore che con impegno e determinazione porta avanti questa manifestazione e ai principali sostenitori dell’evento: Fondazione Tercas, gruppo Amadori, Bcc di Basciano, Provincia di Teramo e Consorzio Bim”.

“Anche questa edizione – affermano gli organizzatori dell’associazione “Laccio d’amore” – prevede la partecipazione di gruppi di ballo internazionali provenienti da Serbia e Georgia e gruppi di musica e di ballo provenienti dalle varie regioni italiane. L’incontro di folklore vuole promuovere l’interscambio culturale e sociale, tra i nostri giovani e quelli di ogni parte d’Europa e del mondo”.

Contestualmente all’Incontro di folklore si svolgerà la Sagra del pane casereccio, giunta all’11esima edizione. Protagonista il vero pane casereccio di diverse qualità, farcito con le migliori specialità locali, oltre a frittelle, arrosticini e altre bontà locali.

Il programma

L’incontro di Folklore apre venerdì 3 agosto, alle ore 21, con “Aspettando il Festival”: spettacolo di teatro dialettale “Se tutte va’ bbone some frette” a cura della compagnia “I Girasoli” e, alle 23, dj set Mat Lab. Sabato 4 agosto alle 21.30 la Notte Folk: gruppi di musica popolare di varia provenienza si esibiranno per l’intera nottata. Ci saranno i tamburellisti di Otranto, Li Sandandonijre con il loro repertorio di canti e balli sorti intorno al culto di Sant’Antonio Abate, i Vivo Folk, gli Orsi della Valle, “A Randerchitte” e tanti altri. Domenica 5 agosto alle ore 11 la Santa Messa cantata dai gruppi partecipanti alla Rassegna; alle 17 grande sfilata dei gruppi folkloristici per le vie del paese, mentre alle 21 si terrà l’incontro di folklore che conclude tradizionalmente la tre-giorni, con le esibizioni dei Tamburellisti di Otranto dalla Puglia, del gruppo Kud Batajnica dalla Serbia, del gruppo folk Proloco “Silvana Coni” Perdasdefogu dalla Sardegna, della Dance Ensemble Folk Dance “Kolkgha” dalla Georgia e del Laccio d’Amore di Penna Sant’Andrea con la rituale danza.

ARTICOLI CORRELATI

RELATED ARTICLES

ALTRI ARTICOLI DI OGGI

NEWS DALLA TUA CITTA'