-- HEADER MASTHEAD DESK --
-- HEADER MASTHEAD MOB --

Padel Giulianova. Tanti azzurri in gara, alla fine vincono i favoriti: Capitani-Cattaneo e Orsi-Tommasi

Ultimo Aggiornamento: lunedì, 13 Settembre 2021 @ 16:27
Giulianova, sono stati nove giorni di grandissimo padel a Giulianova. Dal 4 al 12 settembre, tantissimi atleti e anche molti super-atleti della nazionale italiana, hanno impreziosito i campi del Chico Padel in occasione del primo “Giulianova Open”.

E’ stato un torneo di grande livello tecnico e agonistico, con una lista di partecipanti davvero eccezionale.

I complimenti vanno a tutti quelli che si sono dati battaglia dal primo giorno, ma è chiaro che quando sono scesi in campo i big l’adrenalina è salita ai massimi livelli.

C’erano Marcelo Capitani, italo-argentino campione d’Italia in carica; Alessandro Tinti e Daniele Cattaneo, azzurri. Tra le donne, invece, la campionessa italiana in carica Carolina Orsi; Valentina Tommasi; Erika Zanchetta, tutte nazionali.

E tanti altri. Ma alla fine il successo – e il ricco montepremi complessivo di 5000 mila euro, il più alto in Abruzzo per eventi di questo genere – se lo sono giocati loro.

LA FINALE FEMMINILE è stata disputata nella serata di sabato 11 settembre. La coppia Orsi-Tommasi ha avuto la meglio su Erika Zanchetta e Martina Radicioli, con il punteggio di 62 64. Poi subito all’aeroporto direzione Barcellona, dove è in programma il World padel tour.

LA FINALE MASCHILE si è giocata invece nella tarda mattinata di domenica 12 settembre. In campo da una parte Capitani-Cattaneo, dall’altra Alessandro Tinti-Luca Gallo. Il primo set è stato più combattuto, il secondo meno: 62 62 a favore di Marcelo Capitani e Daniele Cattaneo, che pure avevano dovuto faticare tantissimo la sera precedente fino a tardi, in semifinale. Ci sono voluti tre set per battere gli argentini Brusa-Pirraglia, ma evidentemente non hanno risentito della fatica.

Insomma alla prima edizione il “Giulianova Open” è partito subito forte e si annuncia come una delle manifestazioni di riferimento del movimento del padel in Italia, anche in futuro. Con la speranza di crescere ancora tanto, grazie alla sinergia che si è creata con l’industria agroalimentare Amadori, che nello crede tanto, avendo sponsorizzato il Coni e Casa Italia in occasione dei recenti Giochi olimpici di Tokyo. E adesso anche il padel. Lo slogan “Amadori alimenta lo sport” è ormai diventato di uso corrente.

La fase finale è stata trasmessa in diretta dalla piattaforma digitale legata alla federazione, SupertenniX.

GLI ORGANIZZATORI. Un gruppo coeso, che fa capo al Chico Padel, la bella struttura situata in un luogo affascinante come è il lungomare Zara di Giulianova. Al comando di questa non semplice organizzazione, i maestri Fabio Fiorà e Alessandro Gasparrini, e il socio Marco Fraticelli. Con il supporto fondamentale del gruppo Amadori, e la ricettività alberghiera garantita dal bellissimo Motel Europa, a pochi metri dal centro sportivo.

Per tutte le info e i risultati:
Facebook: Chico Padel
https://www.chicopadel.it/
#Amadori #AmadoriAlimentaloSport

-- FINE ART -
-- ART CORR OUTB --
-- ALTRI ART CORR -- -- ALTRE NEWS --

Latest articles

NEWS DALLA TUA CITTA'

Notizie Correlate