L’Istituto Comprensivo Roseto2 alla Settimana Nazionale della Musica del MIUR

Roseto. L’Istituto Comprensivo “Roseto 2” di Roseto degli Abruzzi ha partecipato alla Settimana della Musica a scuola, un’iniziativa voluta dal Comitato nazionale per l’Insegnamento Pratico della Musica, e promossa dal MIUR.

Per le note ragioni legate al Coronavirus l’attività è stata realizzata attraverso un video al quale hanno partecipato gli alunni dell’Indirizzo Musicale. Ciascuno ha presentato un brano del proprio percorso didattico, dopo un attento studio individuale con i rispettivi docenti di strumento.

Questi, infatti, non hanno mai interrotto l’attività didattica a distanza. Bisogna ricordare che l’insegnamento dello strumento musicale ha bisogno di alcuni elementi imprescindibili: l’ascolto diretto per la “costruzione” del suono, il contatto visivo, la possibilità di correggere la postura e la posizione delle mani, e, non ultimo il particolare stato emotivo che si instaura tra docente e allievo. Tuttavia il video per questa lodevole iniziative del MIUR è servito anche per dare una spinta di entusiasmo a ciascuno, in un anno così difficile, una voglia di farcela, nonostante tutto. E il risultato è sotto gli occhi (e le orecchie) di tutti.

La Settimana della Musica, edizione 2020, è partita il 25 maggio 2020, sulla piattaforma Indire, con il webinar di apertura. Nella sola prima giornata, la piattaforma Indire ha avuto 43000 visualizzazioni, con più di 700 docenti coinvolti e con oltre 1200 contributi inviati da tutte le scuole d’Italia. Particolarmente soddisfatte la Dirigente Scolastica, la Professoressa Anna Elisa Barbone, e la Professoressa Alessandra Aloisi, docente di Percussioni, che ha curato il coordinamento e la realizzazione tecnica del video.

Ampio spazio nel video è stato riservato all’Orchestra Stabile, diretta dal Professor Alessandro Di Bonaventura e costituita da alunni degli ultimi corsi e da ex alunni dell’Indirizzo Musicale della scuola. Lorenzo Gravante, classe terza (Flauto traverso): “Per me questa settimana della musica è stata una bella esperienza, soprattutto in questo momento difficile per tutti noi.” Giorgia Laudadio, classe terza (percussioni): “La musica in questo periodo mi ha accompagnato tanto, sia nei momenti tristi che in quelli più allegri. Mi divertivo, passavo ore a suonare e dare il meglio di me. Ringrazio i miei insegnanti di musica e i miei genitori che mi hanno permesso di realizzare un bel sogno”. Vittoria Primavera, classe terza (percussioni): “È stato bello poter continuare a suonare, nonostante il periodo molto particolare e continuare ad interagire con professori e compagni”. Greta Coccetti, classe terza (Pianoforte): “Mi è dispiaciuto non aver potuto suonare in orchestra con i miei amici durante la settimana della musica, ma è stata comunque una bella esperienza partecipare al video musicale”.

Gli altri docenti dell’Indirizzo Musicale: Manuela Iervese (pianoforte), Michele Dusi (chitarra), Gianmarco Bruno (tromba) e Concezio Leonzi (flauto traverso). Il video è visionabile sul sito https://lamusicaunisce.indire.it/ , fino al giorno 8 giugno.