lunedì, Gennaio 30, 2023
HomeNotizie TeramoCultura & Spettacolo TeramoLa danza nera: due premi per il film di Mauro John Capece

La danza nera: due premi per il film di Mauro John Capece

Alba Adriatica. “La danza nera”, con Corinna Coroneo, Franco Nero, Flavio Sciolé e Daphne Scoccia, lungometraggio dalle tinte noir, continua a piacere al pubblico italiano e internazionale.

Doppia premiazione per il regista Mauro John Capece.
Nel corso dell’ultima edizione del Latina Indipendent Film Festival , alla presenza del produttore Claudio Bucci, il regista di Alba Adriatica, Mauro John Capece, è stato il vincitore nelle categorie “Miglior Film” e “Miglior Regista”.

La rassegna, diretta da Daniele Gangemi, si è svolta all’insegna del cinema indipendente d’autore. il festival vuole, infatti, porre l’accento sulla bellezza artistica di film fuori dal circuito tradizionale per evidenziare come il cinema indipendente sia fautore di piccole “opere d’arte.”
La danza nera, per la prima volta, è disponibile gratuitamente anche sulla piattaforma streaming Amazon Prime Video.

La storia dalle atmosfere forti ha per protagonisti un politico, sindaco brillante e benvoluto dai suoi concittadini, candidato alla Camera, e una ballerina laureata, delusa e controcorrente. Il divario generazionale tra i due dà vita a un thriller avvincente e violento, ricco di colpi di scena e di salti temporali.
La politica da sempre è al centro della vita sociale del popolo e nel corso degli anni ha subito un cambiamento, da arte del governare e spettacolo. Con “La danza nera” Mauro John Capece mette in oscillazione due forze contrapposte, la conservazione e il cambiamento, dando vita a una danza violenta.

L’opera cinematografica si contraddistingue per la storia avvincente e ricca di suspence e per un cast di nomi importanti della cinematografia italiana: Corinna Coroneo, Franco Nero, Flavio Sciolè, Daphne Scoccia, Michela Bruni, Giorgia Trasselli, Adrien Liss, Gabriele Silvestrini, Ladislao Liverani, Sonia Marino e Artabano Forcellese.
La produzione del film, girato tra l’Abruzzo, il Lazio, le Marche e la Puglia, è di Evoque Art House, Stemo Production, ZMA/Odflix.

BREAKING NEWS PIU' LETTE

ARTICOLI SUGGERITI

RELATED ARTICLES