venerdì, Ottobre 7, 2022
HomeNotizie TeramoCultura & Spettacolo TeramoGiulianova, successo per l'iniziativa di promozione turistica organizzata da GAL e Assonautica

Giulianova, successo per l’iniziativa di promozione turistica organizzata da GAL e Assonautica

Giulianova. È stata una giornata ricca di spunti e piena di delizie quella che oggi a Giulianova ha visto protagonisti gli equipaggi della XXXIV edizione di Appuntamento in Adriatico.

La tappa giuliese della manifestazione sportiva non competitiva organizzata da Assonautica Italiana per promuovere il turismo nautico sulle coste mediterranee è stata, infatti, occasione di un’azione congiunta di promozione del territorio organizzata dal GAL Terreverdi Teramane in collaborazione con Assonautica Teramo. Con l’intento di rilanciare il turismo attraverso una sistema integrato capace di valorizzare le eccellenze del territorio tra mare e colline teramane, la giornata si è aperta con il convegno dal titolo “Il diporto nautico quale prodotto turistico nel quadro della Blue Economy” nella sede della Lega Navale Sezione di Giulianova. Gli equipaggi sono stati poi accompagnati nel territorio di Morro d’Oro per vivere un’esperienza sensoriale con una passeggiata in vigna con degustazione e approfondimenti enologici, culturali e paesaggistici, a cura del vignaiolo Paolo Savini de Strasser e dello storico dell’arte Prof. Alberto Melarangelo.

A completare i tour: una visita al complesso monumentale di Santa Maria di Propezzano e alle sue stanze nascoste, l’incontro con i produttori del territorio del Gal Terrevedi Teramane e il concerto dell’Orchestra “Duchi d’Acquaviva” diretta da Natalya Gonchak nel chiostro dell’abbazia di Propezzano.

“L’obiettivo del GAL – ha spiegato il Presidente del GAL Terreverdi Teramane Pasquale Cantoro – è quello di realizzare la strategia “Insieme per un territorio di qualità che cresce” e le iniziative messe in campo, tra cui Appuntamento in Adriatico, vanno nella direzione di creare le opportune sinergie affinché il territorio, nel suo insieme ed esaltando le singole specificità, possa rappresentarsi ad un pubblico sempre più ampio ed attento ai temi della sostenibilità. Abbiamo così programmato – ha concluso il Presidente del GAL – una serie di eventi che dal mese di luglio a metà settembre di questo anno accompagneranno questo processo di evoluzione dell’offerta del turismo rurale”.

“Questa giornata – ha detto Rosalia Montefusco, Direttore del GAL Terreverdi Teramane – è stata un’occasione unica per dare una nuova spinta ai patrimoni locali sfruttando le potenzialità del turismo nautico insieme a quello rurale. L’iniziativa – ha concluso – è stata anche una vetrina per presentare gli itinerari Tour Terreverdi Teramane – Rete Turistica Sostenibile con cui il GAL mira a sostenere lo sviluppo dell’attrattività del territorio e dei sui protagonisti”.

“Quest’anno Appuntamento in Adriatico ha avuto un valore ancora più importante cadendo nel 50° Anniversario di Assonautica Italiana – ha spiegato Gloriano Lanciotti, Presidente di Assonautica Teramo – e non potevamo esimerci dal rendere protagonista la nostra terra all’interno di questa manifestazione. Giulianova è ormai diventata una tappa fissa per tutti gli amici che ogni anno da Trieste a Otranto partecipano a questa meravigliosa iniziativa e questo momento è fondamentale per dare una spinta all’economia del mare in Abruzzo, a partire dalla filiera cantieristica e passando per il turismo, i parchi marini, la pesca e i trasporti”.

“Il diporto è stato finalmente riconosciuto come un asset per il turismo nazionale ed è una svolta storica – ha dichiarato il vicepresidente di Assonautica Italiana Roberto Di Gioia – siamo in un settore che già ha i numeri e che bisogna riportare al centro, valorizzando i porti turistici e mirando alla sostenibilità. Negli anni – ha continuato Di Gioia – abbiamo costruito le strutture, come il Porto Turistico di Pescara ben ci ricorda, ma ora è tempo di promuoverle. Solo creando una rete e proponendo un’offerta turistica integrata riusciremo nello sviluppo del territorio.”

 

BREAKING NEWS PIU' LETTE

ARTICOLI SUGGERITI

RELATED ARTICLES