Giulianova, il concorso fotografico della Pro Loco dedicato al Presepe

Per il periodo Natalizio arriva a Giulianova il primo Concorso Fotografico “Il mio presepe Giulianova e dintorni”, un progetto che la Pro Loco di Giulianova ha deciso di proporre al suo territorio, in seguito ad uno scambio di idee nell’Unione delle Pro Loco Provinciali e su proposta dalla Pro Loco di Morro D’Oro.

L’adesione al Concorso è gratuita, con invito a famiglie, singoli, ma anche ad associazioni, scuole, parrocchie, ecc. Per partecipare basta inviare la foto del Presepe e la liberatoria compilata entro il 24 Dicembre all’email ilmiopresepegiulianova@gmail.com .

Le votazioni inizieranno il 25 Dicembre e si concluderanno il 6 Gennaio, su un’apposita pagina Facebook dedicata, dove sarà possibile trovare il regolamento al Concorso, con le specifiche su chi può aderire. Le tre immagini dei Presepi che riceveranno maggior “mi piace” saranno decretate vincitrici. Ma non finisce qui, le migliori foto parteciperanno ad un’ulteriore selezione, rappresentando il territorio nel Concorso Fotografico promosso dall’Unione delle Pro Loco Provinciali e della Regione Abruzzo. Proprio per l’importanza del progetto, e del periodo in corso, la Pro Loco Giulianova ha ritenuto giusto coinvolgere i quartiere e il Comune, con invito ad aggiungersi alla rete di informazione già attiva.

“Unirsi è sempre la scelta più saggia quando si vuole veicolare un progetto al meglio, ancora di più quando si tratta di far rivivere le nostre tradizioni”dicono tutte le parti “con l’augurio possa, in questo periodo particolare, portare nelle case dei nostri concittadini un pizzico di Natale in più”.

Il Concorso sarà anche stampato su 5000 opuscoli, all’interno di una utile rubrica che promuove la gastronomia locale e altro, un progetto in evoluzione di Studio 2000 Pubblicità di Giulianova. Da metà Dicembre verrà distribuito a Giulianova.

Possono aderire al Concorso i quartieri: Giulianova Lido, Giulianova Annunziata, Giulianova Paese. Villa Pozzoni, Colleranesco, Case di Trento

E’ importante inviare insieme alla foto proposta la liberatoria compilata in tutte le sue parti, sopratutto indicando il quartiere dove la foto è stata scattata.