Due teramani in corsa per lo scettro di Mister Italia 2021 FOTO

Ultimo Aggiornamento: martedì, 3 Agosto 2021 @ 14:32

Ci sono anche due ragazzi teramani tra i 38 bellissimi pretendenti allo scettro di Mister Italia 2021.

 

Il 25 enne di Roseto Tommaso Pedicone, 1,85 di altezza e il sogno nel cassetto di diventare un attore e il 30enne di Tortoreto Lido Manuel Marcotuli, professione magazziniere con la passione per il mondo dello spettacolo, hanno infatti superato lunedì sera a Giulianova lo “scoglio” delle prefinali accedendo così all’atto conclusivo del concorso in programma sabato sera allo Stadio del Mare di Pescara.

Tommaso e Manuel hanno conquistato la giuria sbaragliando un’agguerrita concorrenza: erano infatti 80 i prefinalisti sul palco della cittadina abruzzese. Nulla da fare invece per l’altro teramano, il 18enne di Bisenti Francesco Barbarossa, il cui sogno si interrompe. Tommaso Pedicone e Manuel Marcotuli restano quindi in gara per succedere al napoletano Giuseppe Moscarella, vincitore nel 2020.

Per i due teramani mercoledì sera 4 agosto la soddisfazione di sfilare nuovamente sul palco di Giulianova in una serata di presentazione dei finalisti impreziosita dalla presenza dei cantanti Ivan Cattaneo e Serena De Bari, mentre sabato sera la finalissima sarà presentata da Jo Squillo e vedrà la presenza di personaggi del calibro di Manuela Arcuri (madrina e presidente di giuria), Federico Moccia, Beppe Convertini, Leo Gassman e tanti altri.

 

Il concorso di Mister Italia, organizzato sotto l’egida di patron Claudio Marastoni, è stato negli anni “trampolino di lancio” per nomi importanti del mondo dello spettacolo italiano tra cui Luca Onestini (presente lunedì alle prefinali di Giulianova), Raffaello Balzo, Luciano Punzo, Paolo Crivellin e tanti altri. Il concorso ha il sostegno e la partnership di Ducati, Caffe Mokambo, Bes Italy, Bomba Energy Drink e il patrocinio dei Comuni di Giulianova e di Pescara.

Per restare aggiornati con tutte le news sul concorso si possono seguire i canali social: Instagram e Facebook @misteritalia.