Dopo dieci anni, salta (causa Covid) il premio Pino d’Oro Città di Pineto

Pineto. L’associazione Commercianti- Confesercenti pinetese fa sapere che, a causa dell’emergenza sanitaria, salterà il tradizionale appuntamento con il Pino d’Oro Città di Pineto.

Il premio di Benemerenza fu istituito nel 2010 e, senza nessuna interruzione, negli anni ha dato riconoscimento a tanti personaggi della comunità nei vari ambiti. “Si ricorda”, si legge nella nota dell’associazione, “che il premio è destinato al personaggio che più si è prodigato allo sviluppo socio-economico-culturale della nostra comunità”.

Il presidente dell’Associazione, Biagio Iezzi, si è detto molto dispiaciuto “di privare i cittadini della serata di proclamazione che si tiene come di consuetudine nella sala del Teatro comunale”.

Il fondatore del premio, Tiziano Abbondanza, “anche lui rattristato per non poter organizzare la serata di premiazione sempre ricca di ospiti tra musicisti, pittori e scrittori”, ricorda gli eletti benemeriti dal 2010:

2010 Giuseppe Arangiaro
2011 Pino e Sergio Ponzio
2012 Suor Pina
2013 Renzo Rastelli
2014 Caritas Onlus Don Guido L.
2015 Silvio Brocco
2016 Anna Dell’Agata
2017 Pros Onlus Biagio Castagna
2018 Associazione Le Vie dell’Arte Vilma S.
2019 Associazione Anta Onlus Ida Nardi