-- HEADER MASTHEAD DESK --
-- HEADER MASTHEAD MOB --

Disturbi del comportamento alimentare: corso di specializzazione per professionisti

Ultimo Aggiornamento: lunedì, 15 Marzo 2021 @ 18:50

La Pontificia Facoltà di Scienze dell’Educazione “Auxilium” di Roma, la Fondazione Tercas, la Fondazione Diocesana Maria Regina e l’Associazione “Focolare Maria Regina onlus” di Scerne di Pineto realizzano da molteplici anni corsi rivolti ad operatori pubblici e privati sulla tutela e la cura dei bambini, degli adolescenti e delle loro famiglie. Per l’anno 2021 promuovono la prima edizione del Corso Universitario di Alta Formazione “Prevenzione e trattamento dei Disturbi del Comportamento Alimentare: approccio interdisciplinare e multifattoriale”.

I Disturbi del Comportamento Alimentare (DCA) sono patologie caratterizzate da un’alterazione delle abitudini alimentari e da un’eccessiva preoccupazione per il peso e per le forme del corpo; insorgono prevalentemente durante l’adolescenza e colpiscono soprattutto il sesso femminile. Una caratteristica presente spesso in chi soffre di un Disturbo Alimentare è l’alterazione della propria immagine corporea; la percezione che la persona ha del proprio aspetto, ovvero il modo in cui nella mente si è formata l’idea del proprio corpo e delle proprie forme, sembra influenzare la vita più della propria immagine reale. Oggi la comunità scientifica tende a proporre per i Disturbi del Comportamento Alimentare modelli multifattoriali che rispecchiano un’ottica bio-psico-sociale, sottolineando come non esista un’unica causa nella manifestazione della patologia, ma ci sia una concomitanza di fattori che possono variamente e diversamente relazionarsi tra loro nel favorirne la comparsa e il perpetuarsi. Nell’insorgenza di un Disturbo del Comportamento Alimentare, pertanto, interagiscono fattori che creano una sorta di predisposizione o vulnerabilità (fattori genetici e culturali) su cui agiscono altri fattori scatenanti (un qualsivoglia trauma) che fanno precipitare la situazione; tale condizione a sua volta crea i presupposti (fattori di mantenimento) perché la malattia perduri nel tempo.

Il Corso intende offrire una maggiore specializzazione ai professionisti chiamati a sfide sempre più complesse di gestione di casi che necessitino di diagnosi precoce e di presa in carico, offrendo nuove competenze a tutti coloro che operano presso i servizi preposti alla diagnosi e al trattamento dei Disturbi del Comportamento Alimentare.
Obiettivi formativi ed esiti professionali
La partecipazione al Corso di Alta Formazione permette di:
– riconoscere precocemente l’esordio dei Disturbi del Comportamento Alimentare
– apprendere le modalità di presa in carico dei minori affetti da DCA e delle relative famiglie
– acquisire gli strumenti per lavorare in equipe
– implementare programmi di prevenzione, promuovendo l’educazione nutrizionale in contesti scolastici ed educativi
Il Corso prevede una varietà di strategie di insegnamento, quali lezioni e masterclass, esercitazioni di gruppo, role-play, e-learning, a seconda della natura del modulo di apprendimento.
Moduli Formativi
Il Corso si articola in complessive 106 ore, di cui: 72 ore di lezioni online, esercitazioni e lavori di gruppo; 22 di partecipazione alle Masterclass e 12 di elaborazione di uno studio di un caso.
Modulo 1 – INTRODUZIONE AI DISTURBI DEL COMPORTAMENTO ALIMENTARE (12 ore)
Venerdì 7 maggio 2021 (ore 9.00-13.00 / 14.00-18.00)
Unità 1: Epidemiologia, nosologia e criteri diagnostici
Unità 2: Fattori di rischio e di protezione, fattori scatenanti e di mantenimento
Dr.ssa Elena RIVA, Psicoterapeuta dell’adolescenza, socio fondatore dell’Istituto Minotauro e psicoanalista della Società Psicoanalitica italiana

Sabato 8 maggio 2021 (ore 9.00-13.00)
Unità 3: La persona al centro. La nuova questione antropologica sfida le professioni educative
Prof.ssa Maria SPOLNIK, docente Pontificia Facoltà di Scienze dell’Educazione “Auxilium”, Roma

Modulo 2 – BASI BIOLOGICHE DEI DISTURBI DEL COMPORTAMENTO ALIMENTARE (8 ore)

Venerdì 21 maggio 2021 (ore 14.00-18.00)
Unità 1: Un approccio neuroscientifico alla comprensione dei disturbi dell’alimentazione
Prof.ssa Angela FAVARO, Professore Ordinario di Psichiatria presso il Dipartimento di Neuroscienze dell’Università di Padova, Direttore della Clinica Psichiatrica e del Centro Regionale per i Disturbi dell’Alimentazione dell’Azienda Ospedaliera di Padova.

Sabato 22 maggio 2021 (ore 14.00-18.00)
Unità 2: Meccanismi epigenetici coinvolti nei disordini alimentari
Prof. Liborio STUPPIA, Professore Ordinario di Genetica Medica Università “G. d’Annunzio” Chieti-Pescara, Membro del consiglio direttivo della Società Italiana di Genetica Umana

Modulo 3 – DISTURBI DEL COMPORTAMENTO ALIMENTARE IN ETA’ PEDIATRICA (12 ore)
Venerdì 28 maggio 2021 (ore 9.00-13.00 / 14.00-18.00)
Unità 1: Disturbi dell’alimentazione in età pediatrica
Dr.ssa Nicoletta MODENA, Neuropsichiatra Infantile, Precedentemente Responsabile del Programma Aziendale Disturbi del Comportamento Alimentare, sede di Modena Azienda USL di Modena
Unità 2: Clinica dei DCA nell’età evolutiva
Il ruolo del pediatra nell’identificazione del rischio precoce
Dr. Mario DI PIETRO, Pediatra Nutrizionista, già Direttore UOC Pediatria, Neonatologia e Nutizione ASL Teramo

Sabato 29 maggio 2021 (ore 9.00-13.00)
Unità 3: Cure e speranze di guarigione nei gravi disturbi alimentari in età evolutiva.
Dr.ssa Graziella FILATI

Modulo 4  – IL MITO DELLA MAGREZZA: IL RUOLO DELLA SOCIETA’ NELLA MANIFESTAZIONE DEI DCA (8 ore)
Venerdì 4 giugno 2021 (ore 9.00-13.00 / 14.00-18.00)
Unità 1: Il corpo sui social. Percezione e dissonanza cognitiva.
Unità 2: la Body shaming e la discriminazione del corpo
Dr. Giovanni GRAVINA, Medico Chirurgo, Specialista in Endocrinologia e Malattie Metaboliche, ASL Toscana, Casa di Cura San Rossore Pisa, Università degli Studi di Pisa
Dr.ssa Carla Piccione, Dietista e Counsellor Professionista in Analisi Transazionale, Responsabile Dietista del Centro per i Disturbi dell’Alimentazione e del Metabolismo Casa di Cura San Rossore di Pisa

Modulo 5 – METODOLOGIA E SETTING DI CURA DEI DISTURBI ALIMENTARI (20 ore)
Venerdì 11 giugno 2021 (ore 9.00-13.00 / 14.00-18.00)
Unità 1: La riabilitazione psico-nutrizionale e l’intervento medico-nutrizionale
Dr.ssa Donatella BALLARDINI
Unità 2 : L’approccio multidisciplinare: l’importante ruolo dell’équipe
Docente da confermare

Sabato 12 giugno 2021 (ore 9.00-13.00/ 14.00-18.00)
Unità 3: Il ruolo della famiglia nel trattamento dei DCA: principi del “Family-Based Treatment” (FBT)
Dr. Armando COTUGNO, Direttore UOSD Disturbi del Comportamento Alimentare ASL-ROMA1

Giovedì 17 giugno 2021 (ore 14.00-18.00)
Unità 4: CBT-E per gli adolescenti con disturbi dell’alimentazione: un trattamento sviluppato in Italia che ha influenzato la politica sanitaria internazionale
Dr. Riccardo DALLE GRAVE, Responsabile dell’Unità di Riabilitazione Nutrizionale della Casa di Cura Villa Garda (VR)

Modulo 6 – L’EDUCAZIONE NUTRIZIONALE CON IL BAMBINO E CON LA FAMIGLIA. MODELLI ED ESEMPI DI BUONE PRASSI (12 ore)
Venerdì 18 giugno 2021 (ore 9.00-13.00 / 14.00-18.00)
Unità 1: Percorsi educativi sull’alimentazione in età evolutiva: un approccio multidisciplinare e integrato
Dr. Giuseppe Stefano MORINO
Unità 2: L’educazione nutrizionale: modelli e buone prassi nei contesti scolastici ed educativi
Dr.ssa Pamela PACE, Psicoterapeuta, Psicoanalista, Presidente Associazione Pollicino e Centro Crisi Genitori Onlus

Sabato 19 giugno 2021 (ore 9.00-13.00)
Unità 3: Organizzazione e metodologia di lavoro di un centro di riabilitazione per i DCA in età evolutiva
Dr.ssa Laura DALLA RAGIONE, Psichiatra, Psicoterapeuta, Direttore Rete Disturbi Alimentari Usl1 dell’Umbria, Docente Campus Biomedico di Roma

Modulo 7 – Masterclass Specialistiche “IL RAPPORTO PATOLOGICO CON L’ALIMENTAZIONE” (22 ore)
Venerdì 2 luglio 2021 (ore 10.00-13.00 / 14.00-18.00) e Sabato 3 luglio 2021 (ore 9.00-13.00)
Masterclass 1: Il rapporto patologico con l’alimentazione nel bambino e nell’adolescente: il lavoro sull’autostima e sull’affettività
Dr.ssa Elena RIVA, Psicoterapeuta dell’adolescenza, socio fondatore dell’Istituto Minotauro e psicoanalista della Società Psicoanalitica italiana

Venerdì 16 luglio 2021 (ore 10.00-13.00 / 14.00-18.00) e Sabato 17 luglio 2021 (ore 9.00-13.00)
Masterclass 2: I disturbi del comportamento alimentare nel ragazzo
Dr.ssa Graziella FILATI

Certificazioni e crediti formativi per figure professionali
La frequenza dell’intero Corso di Alta Formazione consentirà l’acquisizione dei seguenti titoli e crediti:
– Diploma di Alta Formazione rilasciato dalla Pontificia Facoltà di Scienze dell’Educazione “Auxilium” di Roma riconosciuto dalla Santa Sede con nulla-osta n. 1547/89/24 del 2 luglio 1997 della Congregazione per l’Educazione Cattolica;
– Professionisti sanitari:  50 crediti formativi ECM (comprese le Masterclass) per psicologo, educatore professionale, medico (discipline: medicina legale, pediatria, neuropsichiatria infantile, psichiatria, psicoterapia, medicina generale, neurologia, genetica medica, medicina fisica e riabilitazione, scienza dell’alimentazione e dietetica), dietista, fisioterapista, logopedista, biologo, terapista occupazionale, terapista della neuro e psicomotricità dell’età evolutiva;
– Assistenti sociali: il Centro Studi è ente accreditato al CNOAS per la formazione continua degli Assistenti Sociali. Sono stati, pertanto, richiesti crediti formativi per gli assistenti sociali;
– Personale scolastico: il Centro Studi Sociali, dell’Associazione Focolare Maria Regina onlus, è presente nell’elenco degli esercenti ed enti accreditati MIUR. La frequenza del Corso consente l’esonero dal servizio nei limiti previsti dalla normativa vigente. Per gli insegnanti di ruolo è possibile utilizzare la Carta del Docente per la formazione obbligatoria. Per maggiori informazioni consultare la pagina dedicata sul nostro sito web: www.ibambini.it/formazione.
Agli effetti civili l’attestato rilasciato ha valore secondo i Concordati, le Legislazioni vigenti nei vari Stati e le norme particolari delle singole Università o Istituti Universitari. Il riconoscimento civile è sottoposto, pertanto, alla discrezionalità delle singole istituzioni italiane cui viene presentato e alla valutazione curricolare delle Commissioni giudicatrici.

Contatti
Centro Studi Sociali sull’Infanzia e l’Adolescenza “don Silvio De Annuntiis”
via Tagliamento, snc – 64020 Scerne di Pineto (Teramo)
tel. 085.9463098 – fax 085.9463199
e-mail: centrostudi@ibambini.it

Riferimenti del corso
https://www.ibambini.it/site/formazione/corsi/detail/120?type=01

-- FINE ART -

ALTRI ARTICOLI SIMILI

Latest articles

NEWS DALLA TUA CITTA'

Notizie Correlate