-- HEADER MASTHEAD DESK --
-- HEADER MASTHEAD MOB --

“Concorsi storici”: premiazione virtuale degli studenti dell’I.C. Falcone e Borsellino Teramo 5

Ultimo Aggiornamento: giovedì, 30 Aprile 2020 @ 18:57

Ieri, 29 Aprile 2020, è stata una giornata di grande festa per le scuole medie di Villa Vomano e di Basciano: gli studenti delle classi terze sezioni A, B e C sono stati infatti protagonisti della premiazione virtuale di tre concorsi storici proposti all’I.C. Falcone e Borsellino Teramo 5, dall’associazione culturale “Il Ponte e la Torre”.

Gli studenti, “coordinati sapientemente dalle professoresse Lisa Giancola, Simona Carnicelli ed Emanuela Marini, hanno partecipato proficuamente alla sezione “Concorsi Storici” proposta dall’Associazione: La nostra Grande Guerra; Il nostro Risorgimento e Il 25 Aprile: L’uomo che verrà…e ogni percorso laboratoriale didattico ha assunto un significato e un riscontro ancora più profondo nel tempo di isolamento e restrizioni per Covid 19 come quello che stiamo vivendo”, si legge in una nota dell’Istituto.

Dopo la riflessione sul concetto di libertà a cui il Dirigente Scolastico, Professoressa M. Letizia Fatigati, ha invitato tutti i partecipanti alla video conferenza, “gli studenti, grazie alla sinergia orizzontale docenti-associazione culturale, hanno avuto modo di riflettere sulle dinamiche relative all’occupazione fascista e nazista in Italia e della resistenza fino ad arrivare al 25 Aprile del 1945, festa della Liberazione. Gli alunni, contestualizzando le gesta di contadini, studenti, intellettuali, operai, uomini e donne nei tessuti territoriali di pertinenza del nostro Istituto Comprensivo, da Basciano a Teramo, passando per ogni frazione o bacino interno nei quali ancora oggi riecheggiano racconti di grande Coraggio, Forza, Determinazione, Onestà d’animo che contraddistinsero una generazione alla quale dobbiamo il passaggio verso la libertà costituzionalmente garantita della attuale Repubblica democratica in cui viviamo. Gli studenti hanno avuto modo di condurre ricerche approfondite riguardanti partigiani del nostro territorio, ricostruendo le gesta e le ideologie di chi ha combattuto per la libertà collettiva”.

“Particolarmente gradito”, continua la nota, “è stato l’intervento del Presidente del BIM dott. G. Minosse, in rappresentanza dell’ente che maggiormente appoggia le iniziative dell’associazione e permette la progettazione e la realizzazione delle attività finalizzate esclusivamente alla valorizzazione del territorio e delle radici di appartenenza dei bambini e dei ragazzi, al fine di poter in futuro contrastare il terribile fenomeno dello spopolamento delle aree interne. Il presidente ha salutato la comunità collegata e ha esortato gli studenti ad amare il proprio tessuto territoriale, a rispettarlo e ad averne cura adesso e in futuro come cittadini costruttori di civiltà”.

La premiazione è stata condotta dal segretario del Ponte e la Torre che ha reso noti, tra entusiasmo, sorrisi e applausi, seppur virtuali, i nomi degli studenti vincitori per le seguenti relazioni storiche:

Gli uomini che hanno fatto l’Italia
Il Risorgimento abruzzese, caratteri generali
Le donne del Risorgimento
L’ ultimo assedio a Civitella del Tronto
Anita Garibaldi, eroina dei due mondi
John Maynard Keynes
La vigilia della conferenza di Pace di Parigi
Nuovi assetti territoriali stabiliti dai trattati di Pace
L’Italia dopo la grande guerra
Prima Guerra Mondiale: Fine dell’Impero Tedesco e Austroungarico
Il sogno di T.W. Wilson
L’eccidio di Pietransieri
La strage di Gessopalena
Via Tasso e il Museo della Liberazione

"Concorsi storici": premiazione virtuale degli studenti dell'I.C. Falcone e Borsellino Teramo 5

“Un ringraziamento a tutti i Sindaci che sostengono attività significative come quella appena decritta, in particolare al sindaco del comune di Basciano, dottor A. Frattaroli, che non ha potuto presenziare la manifestazione per difficoltà di connessione ma che ha mandato i propri auguri ed incoraggiamento ai ragazzi per tramite della Preside, dimostrando la sensibilità e la dedizione che, con sempre alta professionalità ed emotività, riserva alla nostra realtà educante”.

 

Lo sport entra in classe, seppur virtuale… e si racconta. Nella stessa giornata i ragazzi sono stati coinvolti in un incontro formativo gentilmente presenziato dall’ Ingegner Gianpaolo Calvarese, arbitro del Campionato italiano di calcio Serie A. L’evento è stato curato e coordinato dal prof. Valter Ciaffoni, insegnante di Ed. Fisica della scuola secondaria di I° grado di Basciano, che, organizzando l’incontro virtuale con l’ing. Calvarese, ha offerto agli alunni un momento di profonda riflessione e inter-connessione tra pari e con gli adulti in un passaggio storico di grande disagio legato all’isolamento che stiamo vivendo. “Distanziatevi dalle dipendenze di ogni genere, dall’omologazione per mode e massive, siate unici come unico è il dna che portate nel cuore. Se i miliardi di persone che popolano la terra hanno un dna diverso, allora ragazzi, non perdete mai di vista la straordinarietà di essere e di considerarvi pezzi unici, pertanto abbiate sempre cura di voi stessi”. L’arbitro ha motivato i ragazzi, esortandoli a non arrendersi di fronte alle difficoltà e descrivendo le dinamiche emotive che lui stesso ha vissuto nel corso della sua brillante carriera.

"Concorsi storici": premiazione virtuale degli studenti dell'I.C. Falcone e Borsellino Teramo 5

-- FINE ART -

ALTRI ARTICOLI SIMILI

Latest articles

NEWS DALLA TUA CITTA'

Notizie Correlate