6.5 C
Abruzzo
mercoledì, Maggio 18, 2022
HomeNotizie TeramoCultura & Spettacolo TeramoCivitella del Tronto, torna la storica festa di Santa Maria

Civitella del Tronto, torna la storica festa di Santa Maria

Ultimo Aggiornamento: domenica, 24 Aprile 2022 @ 16:11

Civitella del Tronto. A distanza di tre anni dall’ultima volta torna la storica festa di Santa Maria dei Lumi.

Sarà la 127° edizione di una tradizione che si tramanda di generazione in generazione. La stessa edizione che non venne svolta nel 2020 a causa dell’epidemia torna ora nel Santuario di Santa Maria dei Lumi.

La festa organizzata dall’associazione “Storico Comitato” inizierà domani lunedì 25 aprile. Alle 14.30 ci sarà uno spazio dedicato al divertimento per i più piccoli. Poi dalle 18.00 ci sarà la processione con la statua della Madonna dei Lumi, che incontrerà Sant’Ubaldo nel centro storico di Civitella.

“Sarà un evento – si legge in una nota dell’Associazione Storico Comitato – unico ed emozionante. Una processione speciale in un momento tanto difficile quanto storico.”

La sera del 25 aprile (ore 21.00) si esibirà la band musicale teramana “Bandapapù” mentre martedì 26 aprile (ore 21.00) ci sarà “Nduccio” con i “Medely in Italy”.

Il giorno principale sarà invece il 27 aprile con la tradizionale fiera e le diverse messe in mattinata. Alle 21.30 gran concerto dei “Regina The Real Queen Experience”. Al termine del concerto gli immancabili fuochi d’artificio.

Nell’arco dei tre giorni ci saranno diversi stand enogastronomici oltre al Luna Park e alla pesca di beneficenza, che sarà importante perché parte del ricavato andrà alle famiglie coinvolte in guerra.

Qui sotto il programma completo, pubblicato sulla pagina Facebook dell’associazione “Storico Comitato”.

Civitella del Tronto, torna la storica festa di Santa Maria

Damiano Mazzoni
Damiano Mazzonihttps://abruzzo.cityrumors.it/author/damiano-mazzoni
Ciao! Benvenuto/a nella mia carrellata di articoli e grazie per la lettura. Sono un giornalista ma preferisco presentarmi come un semplice ragazzo con la passione per il calcio. Il mio sogno? Diventare un telecronista sportivo. Intanto scrivo (qui) e commento (in radio) i match del calcio dilettantistico abruzzese. Faccio tutto ciò da quattro anni e intanto studio Scienze della Comunicazione all'Università degli Studi di Teramo.

ARTICOLI CORRELATI

RELATED ARTICLES

ALTRI ARTICOLI DI OGGI

NEWS DALLA TUA CITTA'