-- HEADER MASTHEAD DESK --
-- HEADER MASTHEAD MOB --

Civitella del Tronto, nasce un sito internet per il turismo

Ultimo Aggiornamento: lunedì, 31 Maggio 2021 @ 22:19

Civitella del Tronto, uno dei borghi più belli d’Italia, viene promosso online insieme alle numerose attrazioni come la Fortezza (museo più visitato d’Abruzzo), il Museo Nina, i luoghi dello Spirito, le Gole del Salinello, il Parco Avventura e tutte le strutture di accoglienza.

In collaborazione con i principali attori del sistema turistico, il Comune di Civitella del Tronto lancia il progetto online www.civitellaexplorer.it che riunisce in un unico strumento informativo le tante anime del borgo.

Le molteplici attrattive del centro trovano una nuova valorizzazione nelle pagine online, attraverso la segnalazione in tempo reale delle esperienze da vivere sul posto, una mini-guida ai percorsi da seguire e l’aggiornamento sugli eventi da non perdere. A rilanciare le informazioni contribuiranno le pagine social Instagram e Facebook che debuttano in rete con l’apertura del contest estivo #CivitellaExplorerNow.

Dal primo giugno al trenta settembre 2021, i visitatori potranno condividere le foto più belle scattate nella “civitas fidelissima”, ultimo baluardo a resistere prima della caduta del Regno di Napoli, che conserva intatta l’antica bellezza.

L’idea del contest fotografico risponde al comune bisogno di ritrovare situazioni di leggerezza, emozionanti, a stretto contatto la natura – dopo la dura prova della pandemia – e di condividere con gli altri la gioia e la bellezza della vita in luoghi affascinanti e sicuri come Civitella del Tronto. Il regolamento del concorso è disponibile sul sito.

In maniera più friendly la comunicazione in rete mira a raggiungere un più ampio pubblico appassionato sì di storia e cultura ma anche di avventure e vita nella natura.

“Si prosegue nella proposta in real time di un turismo sempre più esperienziale – dichiara il Vice Sindaco Riccardo De Dominicis – “senza perdere nelle connotazioni essenziali di sostenibilità e responsabilità che di adattano perfettamente ai criteri di conservazione e valorizzazione del borgo.”

Un’accoglienza personalizzata e inclusiva condivisa dagli operatori del mercato ma soprattutto dalla comunità dei cittadini, l’unica in grado di trasmettere il vero senso dell’ospitalità verso tutti.”

SEGUICI SUI SOCIAL

111,756FansLike
1,569FollowersFollow
5,933FollowersFollow
2,698SubscribersSubscribe
-- FINE ART -

ALTRI ARTICOLI SIMILI

Latest articles

NEWS DALLA TUA CITTA'

Notizie Correlate