Atri, Dacia Maraini in collegamento web l’istituto “Adone Zoli”

Venerdì 19 marzo, per l’avvio dei lavori del XVI Premio Nazionale di Cultura “Benedetto Croce”, gli studenti dell’Istituto Adone Zoli di Atri si sono collegati con la scrittrice, poetessa, saggista, drammaturga e sceneggiatrice Dacia Maraini, Presidente della Giuria Istituzionale.

La scrtittrice ha presentato magistralmente i tre libri finalisti per la sezione Narrativa: Donatella di Pietrantonio con “Borgo Sud” (Einaudi) – Silvia Avallone con “Un’amicizia” (Rizzoli) – Paolo Di Stefano con “Noi” (Bompiani). In qualità di una delle 36 giurie popolari del Premio, i ragazzi sono chiamati all’autorevole compito di leggere e dare il loro giudizio finale sulle tre opere candidate attraverso un video contribuendo alla premiazione nazionale del vincitore che si terrà il 23 e 24 luglio 2021 a Pescasseroli e sarà dedicato alla scomparsa attrice Franca Valeri.

 

“In questo momento storico difficilissimo, contraddistinto dal Covid e dal necessario distanziamento sociale – dichiara la Dirigente Scolastica dell’Istituto Zoli, Paola Angeloni, che ha presieduto all’incontro – sarà un’esperienza formativa indimenticabile e coinvolgente che farà crescere i nostri studenti tra memoria, radici, famiglia e conoscenza del sé, confermando il valore dei princìpi e della storia del Premio “Benedetto Croce”. E le grandi emozioni continuano…