Alba Adriatica, si recupera mercoledì la presentazione del libro Vicolo Cieco

Alba Adriatica. Sarà recuperata mercoledì 17 luglio (ore 21.15 nel parco di Villa Flaiani) la presentazione del libro “Vicolo Cieco”, l’ultimo romanzo di Osvaldo Di Domenico. Iniziativa inizialmente prevista lo scorso 12 luglio e poi rinviata per maltempo.

 

La recensione. Un uomo, accecato dal dolore, pianifica, in un continuo alternarsi di delirio e spietata lucidità, la sua tremenda vendetta. Una giovane madre, vittima del suo sofferente passato, vive nell’angoscia e nell’atroce dilemma se cedere al ricatto di uno sconosciuto, e compiere così un gesto ignobile e irreparabile, oppure reagire rischiando di mettere a repentaglio la vita dei suoi due figli gemelli di sei anni.

Tra di loro si frappongono le indagini di cinque uomini accuratamente selezionati e il loro disperato tentativo di scoprire quale sia stata la sorte di quattro neonati improvvisamente spariti da due ospedali della stessa città. Un thriller dalle molteplici chiavi di lettura psicologiche, che tiene col fiato sospeso fino all’epilogo, imprevisto e imprevedibile.

 

“Qualcosa, nella sua mente fragile, si stava muovendo; qualcosa, dentro di lei, la stava chiamando, le stava suggerendo un percorso, un tracciato, una via d’uscita”.

 

Osvaldo Di Domenico È nato nel 1962 a Teramo, dove vive e lavora. Funzionario della Pubblica Amministrazione, ha pubblicato i romanzi I dodici occhi (2016), Avevo sei anni (2017), Solo per un attimo (2018). Nel 2016, con il suo romanzo d’esordio, ha ricevuto una menzione di merito al Premio «Cesare Pavese» di Santo Stefano Belbo. Il thriller Vicolo cieco è il suo quarto romanzo.

In caso di maltempo, l’iniziativa si svolgerà nella sala conferenze di via Bafile.