Ad Atri il 22° Festival Internazionale “Duchi d’Acquaviva”

Ultimo Aggiornamento: mercoledì, 28 Luglio 2021 @ 15:30

Atri. Il XXII Festival Internazionale “Duchi d’Acquaviva”, manifestazione organizzata dall’Associazione “Amici della Musica 2000” con la direzione artistica del M° Algino Battistini e il sostegno del Comune di Atri, della Provincia di Teramo, della Regione Abruzzo e della Fondazione Tercas, si svolgerà ad Atri dall’8 al 28 agosto 2021.

L’evento che arricchirà come ogni estate ormai dal 2000 la vita culturale e turistica della città ducale, proporrà una ricca offerta di Master Class e una rassegna di 17 Concerti di musica classica che si terranno nel Teatro Comunale e nell’Auditorium Sant’Agostino, ospitando tra corsisti, docenti, pianisti accompagnatori e concertisti, circa 150 musicisti. I corsi di perfezionamento saranno tenuti dai seguenti docenti di livello internazionale: Patrizia Orciani, Carlo Barricelli e Carlos Morejano (canto), Oleksandr Semchuk e Ksenia Milas (violino), Antonello Farulli e Stefano Farulli (viola e violino), Valentin Radutiu (violoncello), Dorin Marc (contrabbasso), Thomas Hauschild (corno), Aniello Desiderio (chitarra), Claude Delangle (sassofono).

Il cartellone del Festival anche in questa edizione propone concerti sinfonici, lirici, di musica da camera e solistici. Spetterà al Duo Claude & Odile Delangle (sassofono e pianoforte) inaugurare il Festival con un interessantissimo programma dal titolo “Le saxhphone à Paris”. Il 9 agosto sarà protagonista l’Orchestra da Camera “Duchi d’Acquaviva” diretta da Nataliya Gonchak che si esibirà anche con i solisti Claude Delangle e Odile Catelin-Delangle su musiche di Bach, Mozart e Piazzolla per celebrare il centenario dalla nascita del compositore argentino. L’11 agosto il famoso chitarrista Aniello Desiderio detto “Il Fenomeno”, uno dei più grandi chitarristi del mondo, delizierà il pubblico con un récital dal titolo “La chitarra tra Spagna e Sud America”. Il 20 agosto l’Orchestra Sinfonica “Duchi d’Acquaviva” sarà protagonista del Concerto “Mozart & Beethoven”: in programma la Sinfonia concertante per violino e viola di Mozart con i solisti Stefano Farulli e Antonello Farulli e la Sinfonia n. 2 di Beethoven. Il 23 agosto Ksenia Milas al violino, Antonello Farulli alla viola, Valentin Radutiu al violoncello, Dorin Marc al contrabbasso e Nataliya Gonchak al pianoforte interpreteranno il quintetto La Trota di Schubert e altri brani in un concerto dedicato a “I Capolavori della Musica da Camera”. Il 26 agosto sarà protagonista lo strumento del corno con l’esibizione dell’Horn Festival Ensemble e del duo corno e pianoforte formato da Thomas Hauschil e Claudia Pallaver. Il Festival si concluderà il 28 agosto con il Galà Lirico “L’Amore e il Vino” nel quale si esibiranno i cantanti della classe dei Maestri Patrizia Orciani, Carlo Barricelli e Carlos Morejano con l’Ensemble “Duchi d’Acquaviva”. Tutti gli appuntamenti appena citati si terranno alle 21,15 nel Teatro Comunale di Atri; completeranno il cartellone del Festival altri 10 concerti in programma all’Auditorium Sant’Agostino, nei quali si esibiranno i migliori corsisti delle varie Master Class.

“In questa edizione – spiega il direttore artistico Algino Battistini – verrà data particolare importanza alle lezioni di gruppo con workshops di musica da camera e con l’esibizione dei gruppi formatisi nei concerti finali delle varie classi di perfezionamento. Oltre ai concerti in cartellone si terranno esibizioni estemporanee nei luoghi più caratteristici della città ducale. Verrà istituito il I° Concorso Internazionale per strumenti ad arco “Note di Talento” che si terrà dal 17 al 22 agosto nel corso dello svolgimento delle relative master class e che si concluderà il 22 agosto con l’esibizione in concerto dei finalisti, la proclamazione dei vincitori e l’assegnazione di 3 borse di studio. E’ prevista anche una prima esecuzione assoluta del brano Serenata di Stankovych per 2 violini e pianoforte nel corso del concerto del 23 agosto. Verranno proposti anche dei concerti aperitivo e delle lezioni all’aperto in Piazza Duomo. Sarà, in definitiva, una edizione molto interessante con un altissimo livello qualitativo degli artisti coinvolti e tantissime novità. Ringrazio il Comune di Atri, la Provincia di Teramo, la Regione Abruzzo, la Fondazione Tercas e quanti hanno sostenuto questa manifestazione”.

“Siamo molto felici di ospitare nella nostra città anche quest’anno il Festival Internazionale Duchi D’Acquaviva – dichiara l’Assessora Mimma Centorame – con i tantissimi musicisti corsisti, docenti, accompagnatori e concertisti che animeranno Atri dall’8 al 28 agosto. Negli anni questa manifestazione è cresciuta facendosi apprezzare non solo nella nostra regione, ma in tutta Italia e oltre i confini nazionali e ogni anno ci sono novità importanti che la arricchiscono. Desidero ringraziare il direttore artistico Algino Battistini e tutta l’Associazione Amici della Musica 2000 per l’impegno e la dedizione nell’organizzare questa iniziativa che sono certa anche quest’anno regalerà grandi emozioni”.

L’ingresso ai concerti è gratuito, tranne a quelli del 9 e del 20 agosto per i quali è previsto il biglietto d’ingresso di 10 euro acquistabile direttamente all’entrata. Per partecipare ai concerti bisogna prenotarsi sul portale www.viviatri.it; si potrà accedere anche prenotandosi direttamente all’ingresso, coadiuvati dal personale addetto ai controlli. Per ulteriori informazioni sulle date e gli orari dei concerti è possibile contattare la segreteria del Festival al 338.5965700 o via mail info@amicidellamusica2000.it, è possibile anche consultare il sito Internet www.amicidellamusica2000.it.