A Colledara si parla di legalità con il Campo dello SPI-CGIL

Da anni lo SPI a livello nazionale condivide insieme a tutta la CGIL e ad altre associazioni l’impegno della lotta alle mafie attraverso la realizzazione dei “Campi della Legalità”.

Quest’anno l’ARCI ha deciso di attivare un proprio progetto anche in Abruzzo, precisamente a Colledara, dove è prevista la realizzazione di un Campo della Legalità, denominato “Riserve di Legalità”.

Il Campo si è aperto ieri e durerà fino al 31 agosto.

Durante questi giorni sono previste diverse iniziative tra cui alcune curate direttamente da categorie della CGIL. Lo SPI, insieme alla FLAI, sarà impegnato oggi su un tema generale particolarmente importante: la presenza delle organizzazioni mafiose e criminali nella nostra regione.

Oltre alla presenza dei dirigenti nazionali Jean René Bilongo (Flai Nazionale) e Roberto Battaglia (SPI Nazionale), è prevista la partecipazione della D.ssa Simonetta Ciccarelli della Direzione Distrettuale Antimafia di L’Aquila.