-- HEADER MASTHEAD DESK --
-- HEADER MASTHEAD MOB --

Campli, boom di presenze per l’avvio della Sagra della Porchetta italica

Ultimo Aggiornamento: domenica, 29 Ottobre 2017 @ 1:25

campliporkCampli. Grande successo di pubblico per il taglio del nastro che ha segnatol’inizio della 43° edizione della Sagra della Porchetta italica di Campli. La cerimonia di apertura si è svolta ieri in piazza Vittorio Emanuele II alle ore 19.00 alla presenza di Pietro Quaresimale Sindaco di Campli, Domenico Chiodi presidente della Pro Loco Città di Campli, Nicolino Farina, giornalista e storico locale, i consiglieri regionali Sandro Mariani, Giorgio D’Ignazio e Mauro Di Dalmazio, Glauco Angeletti direttore del Musero di Campli e Mirella Marchese, vicesindaco di Teramo.

 

 

 

La manifestazione, attiva dal 1964, continuerà fino al 24 agosto 2014, con la partecipazione di 10 maestri porchettai locali: Massimo Fagioli di Campli; Salvatore Di Angelo di Campli; Daniele Bosica di Castellalto; Nicolino Mercurii di Colledara; Luciano Bosica di Teramo; Lucio Di Stefano di Colledara; Fulvio Pallotta di Teramo; Emidio Falasca di Teramo; Viro Galliè di Nereto ed Andrea Foco di Campli.

Lo scorso anno l’evento ha visto la partecipazione di 10 porchettai (vincitore per il 2013 Salvatore Di Angelo) ed ha registrato più di 80.000 presenze e ben 200 porchette servite.
Quest’anno il vincitore sarà scelto da giurie costituite in 4 organi diversi, nuovo metodo ideato dal direttivo da 4 anni, si compone di una giuria di giornalisti esperti di gastronomia, da esperti e noti enologi della regione, da ristoratori e cuochi eccellenze del territorio e da una giuria popolare, volte a garantire quella qualità che i selezionati maestri porchettai partecipanti alla sagra hanno appreso dalla tradizione camplese. Un modo per far perpetuare la raffinata arte culinaria dei porchettai all’uso raffinato della preparazione locale del prodotto, tutto a vantaggio della qualità del fragrante panino e del palato del consumatore.

L’ultima sera della Sagra inoltre, durante la premiazione, verrà dato un riconoscimento alla signora Paola Bartolacci, figlia del signor Virgilio Bartolacci di Notaresco, vincitore della Sagra nel 1964.

La Pro Loco di Campli ha puntato quest’anno sulla cultura, sulla forte differenziazione dell’offerta
musicale ed ha innovato anche la sua comunicazione tramite un giocoso contest visionabile on line sul profilo Facebook della Pro Loco (https://www.facebook.com/prolococittadicampli ).

Obiettivo del contest scegliere i componenti della giuria popolare; bastera’ cattarsi una foto e mettetela su Facebook con l’ashtag #porchettacampli2014 e vincera’ la foto che totalizzera’ il maggior numero di mi piace e condivisioni.

Fortemente voluto anche dall’amministrazione comunale ed attivo in via sperimentale in Piazza Vittorio Emanuele anche il servizio WI-FI gratuito.

Maggiore anche l’attenzione verso il visitatore, infatti all’arrivo delle auto nei diversi parcheggigratuiti messi a disposizione sara’ distribuita una brochure con la piantina della manifestazione, con la quale si potrà scegliere dove acquistare la porchetta, dove sedersi, che musica ascoltare, i monumenti di Campli da visitare e se effettuare una visita guidata a cura dell’associazione Zefiro (1).

SEGUICI SUI SOCIAL

111,756FansLike
1,569FollowersFollow
5,932FollowersFollow
2,698SubscribersSubscribe
-- FINE ART -

ALTRI ARTICOLI SIMILI

Latest articles

NEWS DALLA TUA CITTA'

Notizie Correlate