venerdì, Febbraio 3, 2023
HomeNotizie TeramoCultura & Spettacolo TeramoTendopoli San Gabriele: al via la 32° edizione

Tendopoli San Gabriele: al via la 32° edizione

DSCF0095San Gabriele. Si apre domani pomeriggio, martedì, al Santuario di San Gabriele dell’Addolorata, la32° Tendopoli, con il saluto alle ore 18.30 di Sua Ecc. Mons. Michele Seccia, vescovo della diocesi di Teramo-Atri e del padre provinciale dei Passionisti Piergiorgio Bartoli.

 La Tendopoli, che da ben sedici anni ha varcato i confini del Venezuela e da tre quelli della Colombia, quest’anno ospiterà dei ragazzi provenienti dal Venezuela, dalla Colombia e dalla Romania.

 

La XXXII Tendopoli, che si svolgerà dal 21 al 25 agosto, in ascolto dell’orientamento della CEI per i prossimi 10 anni sull’emergenza educativa, proporrà ai giovani che verranno il tema“Giovane… questo mondo e’ per te!”. Un invito ai giovani a non vivere su questa terra – come ha spiegato padre Francesco Cordeschi, ideatore ed anima della Tendopoli – come un turista distratto, un inquilino casuale, un impiegato annoiato o un mercenario pagato. “Con San Gabriele – ha continuato padre Cordeschi – getta la rete nel mare della vita, senza cadere nella rete dei pirati del web, non rimpiangere i giorni passati, per non marcire nei recinti concimati dall’uomo. Affonda le radici nella zolla di terra che sei, e crescerai come spiga di grano; nel sassoso terreno del tempo portera’ frutto la tua pianta d’ulivo. La Tendopoli ti aspetta – ha concluso il padre passionista – per aiutarti a stare nel frantoio della vita per diventare olio di pace e nella macina del quotidiano per essere farina d’amore. Il giovane santo Gabriele a 150 anni dalla sua morte ti ripete: la mia vita e’ una gioia continua. Non sono parole. Migliaia di giovani alla Tendopoli da 32 anni lo hanno sperimentato. Vieni e vedrai”.

I tendopolisti si prepareranno quindi ad accogliere in serata la Fiaccola della Speranza, benedetta la prima volta da Papa Giovanni Paolo II nel 1994 e nel 2009 daPapa Benedetto XVI. La Fiaccola della Speranza, accesa nel municipio di Assisi dove nacque San Gabriele, alla presenza dei sindaci di Assisi Claudio Ricci, di Isola Alfredo Di Varano, di Colledara Giuseppe Di Bartolomeo e di Montorio Alessandro Di Giambattista, e del presidente della Comunità Montana di Tossicia Nando Timoteo, è partita poi alla volta della chiesa di Santa Maria degli Angeli. Partita quest’anno dalla città natale di San Gabriele per celebrare i 150 anni del passaggio al cielo del santo dei giovani, qui è stata accolta dal custode del Sacro Convento di Assisi Fra Giuseppe Piemontese prima di ripartire alla volta di San Gabriele, dove verrà portata in staffetta dai podisti di Montorio. Di seguito il programma nei dettagli.

Mercoledi’ 22 agosto i ragazzi entreranno nel vivo della discussione con la relazione “Giovane: cerca la gioia. Abita la terra, vivi con fede” di Dag Tessore, eremita e studioso di religioni comparate. In serata tend fest con Giacomo, Serena Abrami e il suo gruppo.

Giovedi’ 23 agosto alle ore 9.30 sarà la volta dello psichiatra e noto volto televisivo Alessandro Meluzzi con la relazione “Giovani, siete forti e avete vinto il maligno”. Nel pomeriggio atelier con i canti tratti dal musical “Un silenzioso respiro d’amore, Gabriele dell’Addolorata” di Carlo Tedeschi e in serata il tend-fest con Giacomo e i Rock Fall in concerto.

Venerdi’ 24 agosto il vescovo di Macerata mons. Claudio Giuliodori e Lorenzo Lattanzi presidente dell’AIART (Associazione Spettatori, nata oltre 50 anni fa dall’Azione Cattolica), con la relazione “Giovane getta le reti non cadere nella rete”, offriranno uno spaccato del mondo virtuale “da spettatori a protagonisti del continente virtuale”. Nel pomeriggio si terranno il consueto deserto e la festa della riconciliazione, prima della via crucis serale sul piazzale del Santuario.

Sabato 25 agosto la Tendopoli chiuderà con la Festa dei giovani e la tradizionale marcia a piedi Isola – San Gabriele. Alle 11.00 è prevista la messa presieduta dal cardinale Angelo Comastri e poi, come tradizione vuole, la foto ricordo davanti al vecchio Santuario. Nel pomeriggio alle ore 14.00 i saluti con il gruppo di animazione della Tendopoli.

Nel corso della Tendopoli sarà possibile visitare presso il Santuario di San Gabriele lamostra fotografica curata da Gabriele Fabri “Il mondo di Federica”, per ricordareFederica Moscardelli, giovane tendopolista morta sotto le macerie del terremoto dell’Aquila. Passione, musica, semplicità, rarità, allegria, purezza, sincerità, forza, speranza, particolarità, gioia, solarità, sono solo alcuni dei fotogrammi raccolti nella mostra. Scatti che testimoniano le varie sfaccettature del temperamento gioioso e aperto agli altri di Federica, quel prossimo che ha aiutato come volontaria nella Croce Bianca, come testimone di fede tra i giovani della Tendopoli e in parrocchia, come forza e speranza fra gli amici, i tanti amici che nonostante i mille impegni certamente non trascurava.

BREAKING NEWS PIU' LETTE

ARTICOLI SUGGERITI

RELATED ARTICLES