Teramo, al Di Poppa premiazione del miglior allievo di Enogastronomia

Ultimo Aggiornamento: giovedì, 26 Ottobre 2017 @ 22:31

È Alessandro Di Girolamo dell’Ipsart “E.V.Cappello” di Piedimonte Matese (CE), il vincitore della seconda edizione del concorso “Miglior Allievo di Enogastronomia – Cucina” organizzato da AssoApi-Formazione, che ha coinvolto l’istituto alberghiero Di Poppa di Teramo.

Il ragazzo ha, infatti, conquistato la giuria, presieduta dallo chef stellato Heinz Beck, con un piatto ricercato, baccalà in manto di neve su crema di piselli e tartufo scorzone d’Abruzzo. Per lui una borsa di studio del valore di 500 euro e la partecipazione al corso professionale di cucina di AssoApi tenuto dallo chef Mirko Balzano.

Il secondo posto, invece, è stato riservato a Vittorio Verzola dell’Iis Salvemini di Fasano che ha presentato un piatto di agnello tradizionale in oliocottura, erbe e fiori di campo, salsa al caciocavallo abruzzese e, a pochi punti di distanza, il romano Gianmarco De Silva, dell’Iis Domizia Lucilla di Roma con il piatto di baccalà in oliocottura con vellutata di carciofi, polvere di capperi e buccia di limone candita.

Un momento di confronto, crescita e allegria, che ha visto coinvolti allievi, cuochi, l’Associazione Cuochi Teramo, Slow Food ed i giornalisti, riuniti all’I.I.S Di Poppa Rozzi di Teramo, per incontrare lo chef Heinz Beck, presidente di giuria, ma soprattutto per sostenere l’obiettivo di accendere i riflettori su una terra colpita da avvenimenti spiacevoli, ripartendo tutti insieme dal food.

Una giornata ricca di appuntamenti tra cui l’intervento di orientamento al lavoro, l’approfondimento enogastronomico di Gabriele Ruffini, Convivium Leader Condotta Val Vibrata Giulianova, Slow Food, e gli show cooking dei docenti AssoApi e la presentazione della linea dei prodotti di eccellenza irpina, dell’azienda Sodano di Avella.