6.5 C
Abruzzo
giovedì, Agosto 11, 2022
HomeNotizie TeramoCultura & Spettacolo TeramoTestimoni di Geova celebrano morte di Cristo in tutto il teramano

Testimoni di Geova celebrano morte di Cristo in tutto il teramano

Ultimo Aggiornamento: sabato, 28 Ottobre 2017 @ 6:50

Teramo. Nella giornata di domani, martedì 11 aprile, i testimoni di Geova della provincia di Teramo commemoreranno la morte di Cristo Gesù radunandosi nelle numerose Sale del Regno presenti in zona e in diversi altri luoghi adatti all’occasione.

Nella sola città di Teramo, tra testimoni di Geova e non, lo scorso anno hanno assistito alla celebrazione circa 400 persone.

A Teramo la celebrazione avverrà presso la Sala polifunzionale della Provincia alle ore 20:15 e nella Sala del Regno in Via Mancini Sbraccia 26(Colleparco)
In tutta Italia nel 2016 sono stati oltre 438mila coloro che si sono radunati per l’evento nelle oltre 3mila comunità sparse su tutto il territorio nazionale.

Grazie alla collaborazione delle autorità penitenziarie della casa circondariale di Castrogno ,anche quest’anno i detenuti che ne faranno richiesta potranno essere presenti a questa cerimonia significativa.

I Testimoni di Geova infatti, si interessano anche dei detenuti ,studiando regolarmente la Bibbia con chi lo desidera. I risultati in termini di recupero sociale e cambiamento della personalità di decine di essi meraviglia le stesse autorità e recentemente a Bollate  le autorità anno deciso di allestire una stanza all’interno del carcere, dove i detenuti possono radunarsi settimanalmente .

Si tratta della più importante celebrazione di questa confessione religiosa che trae origine dal comando che Gesù stesso diede agli apostoli durante l’ultima cena: “Continuate a fare questo in ricordo di me”.

La sera del 11 aprile nella sola provincia di Teramo la Commemorazione sarà tenuta contemporaneamente in venti località diverse e, oltre che in lingua italiana, se ne avranno anche in lingua spagnola e romena(Hotel Abruzzi Viale Mazzini ore 19:30 spagnolo e ore 21 Romeno)

Ogni anno la Commemorazione della morte di Cristo viene celebrata dai testimoni di Geova nella data corrispondente al calendario lunare biblico.

Nei giorni scorsi sono stati distribuiti più di 400.000.000 di inviti in tutto il mondo ,compresi tutti i cittadini di Teramo e provincia. Nonostante i Testimoni di Geova siano 8.000.000 nel mondo ,lo scorso anno 20.000.000 milioni di persone anno assistito a questo evento .Questo dato dimostra che tante persone pur non riconoscendosi nel pensiero dei Testimoni di Geova ,desidera osservare da vicino il mondo dei Testimoni e apprezzano il grande gesto d’amore di Cristo .

La celebrazione avrà inizio con un canto e una breve preghiera, dopo di che un ministro di culto pronuncerà un discorso che illustrerà le ragioni per cui Dio mando Suo Figlio sulla terra e perché la sua morte è così importante per tutta l’umanità.

Come fece Gesù durante l’ultima cena, saranno passati fra i presenti pane non lievitato e vino rosso, che i testimoni di Geova usano come simbolo rispettivamente del corpo e del sangue del Figlio di Dio. La cerimonia durerà in tutto circa un’ora, e come avviene in tutti gli incontri dei testimoni, l’ingresso è libero e non si fanno collette.

ARTICOLI CORRELATI

RELATED ARTICLES

ALTRI ARTICOLI DI OGGI

NEWS DALLA TUA CITTA'