-- HEADER MASTHEAD DESK --
-- HEADER MASTHEAD MOB --

Atri, concerto di beneficenza nel ricordo di Cecilia, Sara e Claudio

Ultimo Aggiornamento: domenica, 29 Ottobre 2017 @ 5:13

Atri. Il Teatro Comunale di Atri ospiterà domenica 26 febbraio, a partire dalle ore 18, il concerto “La Voce del Silenzio”, una lodevole iniziativa a scopo benefico nata dall’idea di un gruppo di amici, tra cui Finagù Manco, direttore artistico dell’evento.

Protagonista sarà soprattutto la musica di qualità, spaziando dalla lirica alla musica leggera, con artisti di fama nazionale e internazionale, tra cui Annalisa Minetti, Piero Mazzocchetti, Barbara Cola, oltre a solisti e gruppi abruzzesi e atriani in particolare. Accompagneranno le performances degli artisti i pianisti Veronica Cornacchio, Federico del Principio, Stefano Monini e la violinista Elenoire Javanmardi.

Nel corso della serata ci sarà spazio anche per una rappresentazione teatrale (verrà messa in scena l’operetta di Franz Lehar “La Vedova Allegra”) e per letture di poesie, complice la partecipazione dello scrittore locale Concezio Del Principio, veterano della poesia in vernacolo.

Il concerto di beneficenza, patrocinato dal Comune di Atri e realizzato grazie alla collaborazione con l’associazione Unpton Sun, sarà presentato sul palco da Maria Rita Piersanti e vedrà anche la presenza di Giulia Bascelli, direttore di coro e presentatrice di vari eventi.

A render ancor più interessante e significativa la serata è la finalità benefica che l’evento persegue: l’intero ricavato, infatti, verrà devoluto alle popolazioni abruzzesi colpite dal sisma, attraverso la “regia” della Protezione Civile.

Questo imperdibile appuntamento, inoltre, sarà dedicato a Cecilia Martella, Sara Angelozzi e Claudio Baldini, le tre vittime atriane della recente tragedia dell’Hotel Rigopiano, che verranno ricordate nel corso della serata da parenti e amici attraverso lettere e parole che sicuramente toccheranno il cuore dei presenti.

Prevista, infine, la presenza di forze dell’ordine, Vigili del Fuoco e volontari di Protezione Civile e Croce Rossa che hanno partecipato alle operazioni di salvataggio delle persone coinvolte nel crollo dell’hotel di Farindola, travolto da una slavina lo scorso 18 gennaio.

“Come amministrazione comunale non possiamo che sostenere questa splendida iniziativa – dichiara il sindaco di Atri, Gabriele Astolfi – che oltre a garantire nello spazio di poche ore musica, poesia e rappresentazioni teatrali di qualità data anche la presenza di artisti di spessore, saprà trasmettere di certo grandi emozioni, anche e soprattutto nel ricordo di Cecilia, Sara e Claudio, i tre ragazzi che ci hanno prematuramente lasciato poco più di un mese fa, ma il cui ricordo vivrà in eterno nei nostri cuori. Complimenti vivissimi ai promotori dell’iniziativa – conclude il primo cittadino ducale – anche per la grande sensibilità dimostrata nella scelta di devolvere l’intero ricavato della serata alle popolazioni della nostra regione colpite dal terremoto”.

-- FINE ART -

ALTRI ARTICOLI SIMILI

Latest articles

NEWS DALLA TUA CITTA'

Notizie Correlate