-- HEADER MASTHEAD DESK --
-- HEADER MASTHEAD MOB --

Teramo, Cineramnia 2010. Brucchi, Campana e Romanelli partecipano ai provini

Ultimo Aggiornamento: domenica, 29 Ottobre 2017 @ 7:06

brucchi_cineramniaTeramo. Tre politici in 3D. Anche il sindaco Maurizio Brucchi e gli assessori Guido Campana e Piero Romanelli hanno partecipato oggi ai provini per “Cineramnia”.

Accompagnato dai figli Filippo e Nicoletta, il primo cittadino ha posato davanti alla telecamera con  il piccolo Filippo in braccio. Il bimbo ha finto di sparare con una pistola giocattolo. “Se volete vedere chi si è salvato venite a vedere Cineramnia 3D” è stata la battuta detta da Brucchi su suggerimento del regista.

A Campana, invece, è stato chiesto di mimare il suo nome, mentre Romanelli ha preferito cimentarsi nella celebre scena di Alberto Sordi e “li maccaroni”.

Oltre a divertirsi con il regista Fabio Fidanza, gli amministratori hanno anche voluto dare un segnale concreto di vicinanza alla manifestazione che in questi anni si è consolidata come uno degli eventi di maggior richiamo per la città di Teramo.

Non è stata, però, solo la volta dei politici. Come ogni anno i provini di Cineramnia riservano, infatti, delle chicche inaspettate, come quella di una simpatica signora sessantenne che ha cercato di interpretare la famosa Brooke di Beutiful, immaginando una telefonata surreale con Ridge. Ci sono state poi due bambine di 11 anni, che, sicure di sé, si sono presentate sul set con una scenetta personalmente pensata ed interpretata.

I provini continueranno domani dalle10,00 alle 13,00 e dalle 16,00 alle 20,00 presso il Museo Civico. A selezionare gli aspiranti attorni una grande regista, Laura Bispuri, che nel suo lungo curriculum vanta anche la vittoria al David Di Donatello 2010 con il cortometraggio “Passing Time”, finanziato dal Ministero dei Beni Culturali e dall’Apulia Film Commission.

 

-- FINE ART -

ALTRI ARTICOLI SIMILI

Latest articles

NEWS DALLA TUA CITTA'

Notizie Correlate