-- HEADER MASTHEAD DESK --
-- HEADER MASTHEAD MOB --

I murales di Mosciano in onda su Sky Arte

Ultimo Aggiornamento: venerdì, 27 Ottobre 2017 @ 5:42

Mosciano protagonista della puntata che andrà in onda, domani martedì 6 ottobre alle ore 22, su Sky Arte (120 e 400 della piattaforma satellitare) nella seconda puntata della nuova serie MURO,  curata da David Diavù Vecchiato e prodotta da Sky Arte HD e Level 33, in collaborazione con Il Fatto Quotidiano. L’inedito format accosta a otto località italiane l’esperienza dei più importanti artisti della scena internazionale, chiamati a realizzare un’opera che ambisce a divenire icona del luogo prescelto.

Una di questa è Mosciano, dove l’artista americano, Axel Void, lo scorso mese di maggio, ha dipinto un murales per far rivivere la memoria, la tradizione, il folklore, i rapporti umani e la storia di un paese.

L’artista americano ha vissuto quattro giorni a Mosciano da moscianese e come un moscianese. Ha dormito in una casa in piazza, vivendola e condividendola in un lungo e largo, come se fosse un moscianese doc. Ha conosciuto gli umori, le emozioni, la cultura di un paese e dei suoi cittadini e ha deciso poi di trasferirli in arte.murales axel 2

Nel suo murales la raffigurazione di una sezione di un bimbo, ispirato da una statua che, fino al 1962 si trovava all’interno dello stabile che ha dipinto, cioè la Chiesa dell’Annunziata, poi trasformata in banca e ora quasi un reperto di archeologia postmoderna. Axel Void è rimasto colpito da quella statua, ora conservata in un’altra chiesa del paese e ha deciso di raffigurarla a modo suo.

Un omaggio alla memoria e all’arte tradizionale e religiosa attraverso una delle forme artistiche più moderne e rivoluzionarie, troppo spesso considerata figlia di un dio minore. Non solo, Mosciano capitale abruzzese dei murales grazie anche al festival estivo, Visione Periferica, giunto ormai alla sua terza edizione, grazie all’organizzazione della Pro Loco Musiano e l’Associazione DimensioneBastarde

axel voidChi è Axel Void. E’ un artista di Miami di padre spagnolo e madre haitiana, cresciuto in Spagna, trasferitosi a Berlino e poi tornato a Miami nel 2013. Cresciuto a contatto col mondo dei graffiti ha studiato belle arti ed è oggi uno degli urban artist di fama internazionale tra i più richiesti perché maestro nel realizzare opere dal gusto classico ottocentesco su pareti di vaste dimensioni. Ha esposto le sue opere e realizzato i suoi murales in tutto il mondo, in gallerie, musei e in fiere come Art Basel Miami.

Un’occasione per ammirare Mosciano e riflettere che un altro futuro è possibile anche in Abruzzo, senza però dimenticare “la memoria”, la “tradizione”, la “nostra storia”. E quella ‘statua vuota’ e ‘aperta’, raffigurata sulla parete può aiutare i moscianesi a ricucire quella strappo, quella distanza con il ricordo e la memoria del suo paese. Quel paese che domani andrà in onda su Sky Arte.

[mom_video type=”youtube” id=”KBmP92jfHA4″]

 

 

SEGUICI SUI SOCIAL

111,756FansLike
1,569FollowersFollow
5,932FollowersFollow
2,698SubscribersSubscribe
-- FINE ART -

ALTRI ARTICOLI SIMILI

Latest articles

NEWS DALLA TUA CITTA'

Notizie Correlate