-- HEADER MASTHEAD DESK --
-- HEADER MASTHEAD MOB --

Montorio, il tema dell’apicoltura apre la rassegna “Orti aperti 2015”. Convegno,degustazione e spettacolo degli Yo Yo Mundi

Ultimo Aggiornamento: domenica, 29 Ottobre 2017 @ 8:51

Un’occasione per riflettere sul futuro dell’apicoltura e sulla qualità dei mieli, sul recupero delle tradizioni contadine e per ri-scoprire una nuova alfabetizzazione alimentare basata sul consumare biologico, con la promozione di scelte di vita più naturali. Ha grandi ambizioni la manifestazione “…lo senti il ronzio” che aprirà la rassegna “Orti Aperti 2015”, in programma domenica prossima nel teatro di Montorio. L’evento, presentato questa mattina al Bim, è stato organizzato dall’Associazione “Teatri de le Rùe” in collaborazione con il Gal Leader Teramano, con il patrocinio del Comune di Montorio.

“Dopo il bocconotto”, ha spiegato il consigliere del Gal, Domenico Barnabei “prosegue da parte del Gal Leader Teramano l’opera di valorizzazione delle produzione tipiche e biologiche del territorio, di cui il miele rappresenta senz’altro uno dei prodotti di punta”.

“Per l’evento inaugurale della Rassegna, che ha come obiettivo quello di riscoprire i piccoli orti del nostro territorio coltivati ancora secondo una tradizione che sta scomparendo”, ha detto Mara Di Giammatteo, presidente dell’Associazione “Teatri de la Rùe”, “abbiamo in programma uno spettacolo che ha debuttato al Simposio mondiale sull’apicoltura biologica e già insignito di numerosi premi a livello nazionale ed europeo. L’evento richiama l’attenzione sul problema della moria delle api, che non riguarda solo apicoltori e consumatori di miele, ma diventa campanello d’allarme per l’intera vita sul pianeta, minacciata dal crescente impiego di insetticidi tossici in agricoltura”.

L’appuntamento è per il 31 maggio, alle ore 18, al Teatro Comunale con la Tavola Rotonda sull’agricoltura naturale in Abruzzo e sulla qualità dei mieli, con gli interventi del sindaco di Montorio, Gianni Di Centa, l’assessore alla Cultura, Alfonso Di Silvestro, il presidente del Gal, Carlo Matone, e le relazioni tecniche della presidente del FAI (Federazione Apicoltori Italiani) Abruzzo, Giancarla Galli, di Cristiano Del Toro di “Civiltà Contadina” e di Luciano Ricchiuti dell’Istituto Zooprofilattico Abruzzo e Molise.
Alle 20, nel foyer del Teatro, avranno inizio le degustazioni di miele e prodotti tipici locali organizzate dal Gal Leader Teramano insieme ai produttori del territorio.

Alle 21 sarà di scena lo spettacolo (ingresso 12 euro) di narrazione e concerto “La solitudine dell’ape” con l’attore Andrea Pierdicca e lo storico gruppo folk rock italiano Yo Yo Mundi. Per informazioni tel. 333.2777846; e-mail: teatridelerue@hotmail.it; www.residenzateatrale.wordpress.com.

SEGUICI SUI SOCIAL

111,756FansLike
1,569FollowersFollow
5,934FollowersFollow
2,698SubscribersSubscribe
-- FINE ART -

ALTRI ARTICOLI SIMILI

Latest articles

NEWS DALLA TUA CITTA'

Notizie Correlate