Truffe agli anziani, anche nella domenica di Ognissanti i carabinieri tornano nelle chiese. L’iniziativa

Teramo. Carabinieri in prima linea ad illustrare le truffe più ricorrenti in danno degli anziani, nell’ambito dell’iniziativa voluta dal Comando Provinciale di Teramo e realizzata grazie alla collaborazione con la Diocesi di Teramo-Atri.

 

Al termine della messa domenicale del 1 novembre, nelle chiese di Alba Adriatica, Atri, Campli, Castelli, Civitella del Tronto, Colledara, Colonnella, Controguerra, Montorio al Vomano, Nerito di Crognaleto, Sant’Egidio alla Vibrata, Torano Nuovo, Tortoreto e della frazione San Nicolò a Tordino della citta di Teramo, i relativi comandanti di stazione hanno proseguito l’attività di informazione iniziata la scorsa domenica.

 

Nel corso dell’intervento sono stati esposti i raggiri più frequenti che vengono messi in atto dai malviventi, i quali sfruttando anche l’attualità delle problematiche sanitarie legate al rischio di infezione da COVID-19 riescono a confondere le persone più deboli e indifese per entrare nelle loro case.

I comandanti di stazione, quindi, hanno rinnovato l’invito a segnalare all’Arma dei carabinieri ogni circostanza sospetta utilizzando il “112”, non aprendo a nessuno a meno che non sia stato personalmente richiesto l’intervento.

SOSTIENI CITYRUMORS
Svolgiamo il nostro lavoro con continuità e professionalità, tutti i giorni con notizie puntuali e gratuite.
Questo lavoro ha un costo, per questo abbiamo bisogno di te e del tuo aiuto.
Diventa un sostenitore attivo di cityrymors, anche con un contributo minimo, fondamentale per il nostro lavoro.
CLICCA QUI e diventa un sostenitore di cityrumors
Grazie! La Redazione.