Tortoreto, via Oberdan chiusa al traffico: la decisione che non piace ai genitori

Tortoreto. Tutto bene nel primo giorno di scuola tranne la totale chiusura al traffico, negli orari di ingresso e di uscita, di tutta via Oberdan, via Corsica e l’impossibilità di utilizzare i parcheggi dietro alle scuole del Lido.

 

Sembra non piacere ai genitori, che in tanti hanno espresso il loro dissenso, la scelta dell’amministrazione comunale, per l’anno scolastico che si è aperto nelle ultime ore, di non consentire alle auto di accedere, come in passato in via Oberdan. Situazione che in passato (stante la chiusura al transito dinanzi ai due edifici scolastici) consentiva di utilizzare i posti auto sul retro delle scuole, o comunque di effettuare un rapido circuito e far scendere i bimbi e proseguire. Ovviamente la questione riguarda tutti coloro che vengono accompagnati a scuola in macchina, ma non con gli scuolabus che continuano ad avere accesso nell’area a traffico limitato e temporaneo.

Problema parcheggi. Nel primo giorno di scuola tutti i parcheggi a ridosso di via Oberdan, da via Trieste a via Archimede, anche a diverse centinaia di metri della scuola, erano occupati già di prima mattina. Cosa in parte comprensibile nel giorno di avvio del nuovo anno scolastico. Ma le perplessità dei genitori prendono forma nelle giornate di pioggia e quando le temperature di questi giorni saranno solo un pallido ricordo. In particolar modo per gli studenti delle prime classi delle scuole elementari.

Scelta da ripensare. I genitori, che negli ultimi giorni, hanno in diversi modalità hanno espresso le loro perplessità al Comune hanno chiesto di rivedere tale scelta viaria. E anche la motivazione addotta, ingresso a scuola in sicurezza e riduzione dei rischi di assembramento, almeno nel secondo caso non si è del tutto concretizza