Tortoreto, una bretella per “riaprire” la Strada Panoramica: la proposta FOTO

Tortoreto. Una soluzione progettuale alternativa per risolvere il problema, al momento di non semplice e rapida soluzione, della chiusura di un tratto della strada Panoramica a Tortoreto.

 

Ad avanzare una proposta in questa direzione, che poi ovviamente andrà valutata dagli enti (Comune e Provincia, che ha l’egida sulla strada Panoramica) è l’associazione Progetto Tortoreto, rappresentata in consiglio comunale da Nico Carusi.

E ad illustrare l’idea è il segretario di Progetto Tortoreto, l’architetto Franco Cartone.

Quello che, a ragione, può essere definito come una sorta di by-pass rispetto al tracciato attuale (a sud del ponte e dunque nella zona impraticabile e dove è in atto un movimento franoso) è un piccolo sottopasso sotto l’autostrada, presente in una piccola stradina di campagna.

In pochi erano a conoscenza del sottopasso autostradale, se non coloro che hanno dei terreni in zona, e l’attraversamento potrebbe essere strategico per disegnare una viabilità alternativa. “Così come è messa la Strada Panoramica ora”, sottolinea Cartone, “ e l’entità del movimento franoso è facile intuire che i tempi per una sua sistemazione non potranno rapidi.

Così come servono investimenti di non poco conto. L’idea che proponiamo è quella di rendere percorribile l’attuale tracciato sterrato, prima e dopo il piccolo sottopasso (che dovrebbe poi essere a senso unico, ndr) e poi ricollegarsi sempre alla Panoramica nel tratto a nord della zona interdetta, dove è percorribile. La fattibilità del progetto, ovviamente, va valutata, ma riteniamo che possa rappresenta l’unica soluzione al momento percorribile”.

Strada che con la chiusura prolungata crea problemi ai residenti, agli operatori agricoli della zona, ma pone anche delle ripercussioni in termini di sicurezza per il passaggio dei mezzi di soccorso.

 

La proposta, al momento figlia di un sopralluogo effettuato dagli stessi attivisti di Progetto Tortoreto, prenderà forma nella prossima seduta del consiglio comunale, quando il capogruppo Nico Carusi la avanzerà all’amministrazione comunale per le verifiche del caso, anche di concerto con la Provincia. In modo da valutare spese (anche espropri) e fattibilità dell’intervento anche in considerazione che un tratto di strada è chiuso al traffico da oltre due anni.

 

 

 

 

SOSTIENI CITYRUMORS
Svolgiamo il nostro lavoro con continuità e professionalità, tutti i giorni con notizie puntuali e gratuite.
Questo lavoro ha un costo, per questo abbiamo bisogno di te e del tuo aiuto.
Diventa un sostenitore attivo di cityrymors, anche con un contributo minimo, fondamentale per il nostro lavoro.
CLICCA QUI e diventa un sostenitore di cityrumors
Grazie! La Redazione.