Tortoreto, schianto mortale sulla Bonifica: uomo in condizioni stabili

E’ ancora ricoverato all’ospedale Mazzini di Teramo il 47enne compagno di Gelsomina Rastelli, la 48enne deceduta ieri sera in un incidente stradale a Tortoreto.

 

L’uomo è in coma, ma le sue condizioni vengono segnalate stabili nelle ultime ore.

Il conducente della Lancia Lybra di 74 anni è stato nel frattempo iscritto sul registro degli indagati come da prassi per omicidio stradale. Lo stesso vale per il 47enne in ospedale.

I mezzi coinvolti nell’incidente sono stati sequestrati dalla pattuglia della polizia stradale di Giulianova intervenuta ieri sul posto. Gli agenti, coordinati dall’ispettore Antonello Giusti e diretti dal comandante provinciale Pietro Primi, hanno compiuto i rilievi del caso su una strada che da tempo viene segnalata pericolosa.

Il magistrato di turno ha dato il nulla osta per i funerali di Gelsomina Rastelli, che lascia due figli, esequie che saranno celebrate domani, lunedì 25 marzo, alle 15.30 nella chiesa di Floriano di Campli. I genitori della 48enne di Bellante, che vivono a Sant’Onofrio, sono stati avvisati in tarda serata della tragedia.