Tortoreto, scarichi abusivi scoperti dalla polizia locale: sanzioni per 6mila euro

Tortoreto. Scarichi intubati e interrati e comunque non collegati alla rete fognaria.

 

Nelle attività di controllo che si sono dipanate nei giorni successivi al divieto di balneazione, la polizia locale di Tortoreto ha focalizzato le proprie attenzioni su alcune strutture presenti nella parte ovest della cittadina. In collaborazione con i carabinieri forestale della stazione di Alba Adriatica, gli agenti hanno individuato degli scarichi abusivi che non erano collegati regolarmente alla rete fognaria. L’attività di controllo e ispezione ha consentito, nella fattispecie, si risalire alla possibile origine del tutto.

 

A quel punto sono state scattate le sanzioni di natura amministrativa per quasi 6mila euro, con l’obbligo anche di mettersi in regola sotto questo aspetto. Nelle scorse settimane, sempre per rimanere in tema, invece, un altro scarico abusivo era stato scoperto dalla guardia costiera in una zona residenziale di Tortoreto, con una sanzione comminata alla proprietà di un condominio.

 

Ovviamente, mettere in stretta correlazione la vicenda dei divieti di balneazione di un mese fa, sul litorale di Tortoreto, con gli scarichi emersi nei giorni successivi, al momento, può apparire una forzatura. Di certo resta un elemento: che una serie di situazioni fuori norma, sul territorio cittadino, continuano a permanere.