-- HEADER MASTHEAD DESK --
-- HEADER MASTHEAD MOB --

Tortoreto, revocata la licenza musicale al Manakara. La proprietà pronta al ricorso

Ultimo Aggiornamento: giovedì, 25 Aprile 2019 @ 23:24

Tortoreto. La musica del Manakara è ancora spenta, ma ora si corre il rischio concreto che non possa essere più riaccesa, almeno nel breve termine.

 

Nei giorni scorsi, infatti, attraverso una specifica ordinanza del comandante della polizia locale, il Comune di Tortoreto ha revocato la licenza sugli intrattenimenti danzanti in possesso della discoteca sul mare. Ossia quella che consente di effettuare serate musicali durante il periodo estivo. In pratica, il Comune ha applicato una delle sanzioni previste nel regolamento sulle attività rumorose (a suo tempo contestato dalla proprietà del Manakara e sul quale pende un ricorso al Consiglio di Stato) che prevede la revoca della licenza musicale quando vengono ravvisati tre sforamenti degli orari musicali.

Si tratta di un provvedimento differito, visto che il collegamento dell’ordinanza di revoca è quello di tre diverse sanzioni (da mille euro ciascuna) rilevate la scorsa estate nei confronti del Manakara. Inizialmente i tre verbali, elevati dai carabinieri della compagnia di Alba Adriatica, era stati sospesi nella loro efficacia (dopo l’impugnativa dell’avvocato del Manakara, Fabrizio Antenucci), ma in una fase successiva il giudice di pace aveva stabilito che i ricorsi non potevano essere accolti. L’estate, però, era finita e con essa anche le serate dalla discoteca sul mare di Tortoreto.

La proprietà aveva contestato tali sanzioni, visto che riteneva le tre serate da inquadrare tra quelle in deroga, visto che il regolamento sulle attività rumorose consente, durante il periodo estivo, di “sforare” sei volte gli orari musicali attraverso una comunicazione preventiva.

Nel frattempo, il procedimento è andato avanti e negli ultimi giorni l’ordinanza di revoca della licenza sulle attività musicali per il Manakara è stata emessa e notificata.

La proprietà del locale, attraverso i propri legali, ha già annunciato un ricorso al Tar, che sarà depositato a stretto giro. Preannunciando anche altre iniziative.

 

 

 

SEGUICI SUI SOCIAL

111,756FansLike
1,569FollowersFollow
5,932FollowersFollow
2,698SubscribersSubscribe
-- FINE ART -

ALTRI ARTICOLI SIMILI

Latest articles

NEWS DALLA TUA CITTA'

Notizie Correlate