Tortoreto, progetto di finanza per sistemare il piazzale della chiesa

Tortoreto. Un progetto di finanza, che ora sembra essere più nitido nella natura, per realizzare l’attesa sistemazione del piazzale della chiesa di Santa Maria Assunta.

 

Tra le opere “finanziate” nel nuovo bilancio del Comune di Tortoreto, approvato nell’ultima seduta consiliare, c’è anche l’intervento, atteso da oramai tre lustri, nel piazzale dinanzi al luogo di culto.

L’operazione, che era inserita giù nel precedente Dup (Documento unico di programmazione), prevede un investimento da 800mila euro e resta chiara la precedente strategia: ricorrere a capitali privati per perfezionare l’opera pubblica.

E qualcosa, all’orizzonte, sembra prendere forma sulla natura di un potenziale accordo pubblico-privato. E tutto ruota attorno a quello che è il recente atto di indirizzo della giunta comunale in materia di viabilità e di spazi da destinare ai parcheggi.

 

E proprio sulla possibile realizzazione di stalli per la sosta, a pagamento, anche al di fuori della riviera, potrebbe poi decollare la cosa con privati interessati a possibili investimenti. In ogni caso su quello che resta un obiettivo non pià rinviabile per l’Ente, nelle prossime settimane qualcosa di più concreto potrebbe concretizzarsi anche in considerazione del fatto che una piccola parte del piazzale è ancora di proprietà della curia.

Gli altri lavori. Nella programmazione 2021 l’investimento complessivo è superiore ai 4,7 milioni. Di questi, 250.000 provenienti dalla Bucalossi, 1.090.000 da mutui, 2.598.500,00 dallo Stato, 800.000,00 da privati-fondi extra comunali.

Tra le opere finanziate, oltre al piazzale della chiesa, anche la manutenzione delle strade comunali, gli interventi di mitigazione del rischio idrogeologico nella parte ovest dei fossi Vascello e Cimitero, riqualificazione del centro storico e nelle frazioni.