Tortoreto, potature non raccolte: protesta nel quartiere di via Benedetto Croce FOTO

Tortoreto. Sfalci e potature che restano nei giardini, perché da mesi il servizio non viene assicurato. Il problema sembra trascinarsi da tempo e la segnalazione (dopo essere stata sollecitata a chi assicura il servizio), arriva dai residenti del popoloso quartiere di via Benedetto Croce.

 

Diversi proprietari, che hanno giardini in quella zona, dopo aver effettuato la consueta manutenzione degli spazi verdi (taglio dell’erba a potature), hanno contattato la Poliservice per la consueta attività di ritiro. Per i grossi quantitativi, però, serve un mezzo adatto e al momento (anche se la cosa pare che di trascini da mesi) non sembra esserci la disponibilità.

 

Il risultato? Alcuni proprietari, nel popoloso quartiere, sono costretti a tenere tutto dentro, in attesa dell’effettuazione del servizio. “La cosa non è più tollerabile”, racconta un residente, “ anche perché ci sentiamo ripetere la stessa cosa dallo scorso autunno. Si tratta di un servizio che paghiamo e non è giusto dover attendere tutto questo tempo. Voglio augurarmi che il Comune applichi delle penali per il disservizio, visto che anche gli amministratori sono a conoscenza del problema”.