Tortoreto, le micro-discariche nelle strade interne. Di Matteo: amministrazione poco attenta FOTO

Tortoreto. Inciviltà da un lato. Scarsa attenzione alle micro-discariche dall’altra.

 

Nelle strade periferiche, ma non troppo, di Tortoreto nelle ultime settimane si stanno alimentando delle piccole discariche dove persone del senso civico pari alla zero smaltiscono rifiuti ingombranti che, invece, attraverso il servizio dedicato della Poliservice, potrebbero essere ritirati a casa. Ecco, dunque, che in alcune strade di Tortoreto in apparenza lontane dal movimento turistico, prendono forma abbandoni di varie rifiuti. Legno, pezzi di mobilio, cassette di legno, materassi. Segnalazioni arrivano in via Muracche 2, nella strada Panoramica, e via Lucerna, nella zona svizzera del Paese. “Una premessa è d’obbligo”, commenta Domenico Di Matteo, “ capogruppo di Obiettivo Tortoreto, “ossia che alla base c’è l’inciviltà di chi preferisce disfarsi dei rifiuti sulle strade.

 

Ma va anche aggiunto che l’amministrazione mostra una certa latitanza nella cura del territorio. Se così fosse, certe situazioni non si produrrebbero anche perché anche i piccoli abbandoni dei rifiuti, non eliminati, vanno ad alimentare delle micro-discariche in zone di passaggio. Cura e attenzione del territorio, infatti, non devono limitarsi solo al lungomare”. A sostegno di questa tesi, Di Matteo ricorda anche le arre comunali dove non è stata tagliata l’erba per il periodo estivo così come prevede l’ordinanza per le aree incolte.