Tortoreto, lavori “fai da te” sul muretto del lungomare: la polemica

Tortoreto. Un varco “fai da te” verso la spiaggia. Realizzato attraverso un “taglio” del muretto che divide percorso ciclo-pedonale e arenile, per raggiungere, più comodamente, la piscina che da anni anima l’estate tortoretana.

 

Cosa c’è di strano? Che il lavoro di taglio del muretto comunale che connota la riviera sarebbe stato fatto senza domande e soprattutto senza autorizzazioni. La vicenda è venuta a galla negli ultimi giorni, in coincidenza poi con l’intervento effettuato sul muretto. E ha acceso una inevitabile polemica. “ In Comune” sottolinea il consigliere comunale di minoranza, Domenico Di Matteo, “ dalle verifiche effettuate non sembra esserci traccia né di richieste di tale operazione, e tanto di meno di autorizzazioni.

 

Ma i controlli dove sono? Qualche amministratore si è accorto di questa cosa? La mia non è certo una polemica con chi ha effettuato l’intervento, ma traggo una conclusione evidente: manca il controllo del territorio, anche perché la vicenda crea un pericoloso precedente”.