Tortoreto, la “brutta” storia del cane rubato

Ultimo Aggiornamento: mercoledì, 28 Luglio 2021 @ 10:12

Tortoreto. Al risveglio, in giardino, non trova più il suo cagnolino Mandorlo: un meticcio di media taglia che le teneva compagnia da anni.

 

E’ una vicenda molto particolare, e che ha dei risvolti anche crudeli, quella che si è verificata qualche giorno fa a Tortoreto, in una della vie principali della cittadina. Una donna che vive in un villino nella centralissima via Trieste non ha trovato più il “suo” Mandorlo. Qualcuno, con ogni probabilità, nottetempo, è entrato nel cortile dell’abitazione e si è impossessato dell’animale. La donna è convinta che sia stato rubato.

 

Ma qui si innestano altre considerazioni. Perchè rubare un cane meticcio, profondamente legato alla sua padrona, che le faceva sempre compagnia? Un dispetto o c’è dell’altro?