Tortoreto, ennesima vittoria al Tar. Manakara: contro di noi solo accanimento

Tortoreto. Il Manakara incassa l’ennesima affermazione al Tar e si prepara agli appuntamenti della settimana di Ferragosto.

 

Ma la vicenda (ordinanza di stop alla musica per 7 giorni, poi congelata dal tribunale amministrativo), ripropone il lungo contenzioso, mai sopito, tra il Comune costiero e la proprietà della frequentata discoteca sul mare.

Emblematico, a tal proposito, il commento di uno dei due legali del Manakara, Fabrizio Antenucci (che ha ottenuto la sospensiva al Tar assieme al collega Enrico Ioannoni Fiore), che parla di sonora sconfitta per il Comune.

 

 

” La vicenda rappresenta l’ulteriore quanto auspicata riaffermazione del diritto”, sottolinea, ” ed ennesima sconfitta di un modus operandi dell’amministrazione locale, in particolare del comando di polizia locale e della sua, a questo punto più che evidente, opera di accanimento nei confronti del Manakara e delle tasche dei cittadini tortoretani chiamati a corrisponderne le relative spese.

 

 

Certo è che cotanta solerzia nell’attaccare il noto locale fa nascere più di qualche dubbio. Saranno gli organi competenti a far chiarezza su tali fatti”, preannunciando nei fatti anche la volontà di avviare un’azione risarcitoria.

 

 

“Per il momento”, chiude l’avvocato, ” e per l’immediato futuro auspichiamo vivamente che il Sindaco di Tortoreto vigili, come la sua figura imporrebbe, al fine di bene indirizzare il comportamento dell’amministrazione da lui guidata”.