Tortoreto, contagio Coronavirus: il sindaco chiude l’area fitness e i parchi gioco

Tortoreto. La prima avvisaglia era emersa ieri, con l’apposizione di un nastro segnaletico per impedirne l’utilizzo. Ora, però, il sindaco di Tortoreto, Domenico Piccioni, ha firmato un’ordinanza che vieta l’utilizzo dell’area fitness del lungomare Sirena.

 

Analogo provvedimento interessa i parchi gioco presenti sul territorio cittadino. Un provvedimento che entrerà in vigore domani, 14 marzo, e fino al prossimo 3 aprile. Nella stessa ordinanza, il sindaco raccomanda ai cittadini, nella potenziale fruizione di giardini e aree verdi, di attenersi alle disposizioni governative evitando qualsiasi forma di assembramento.

“Considerato che l’evolversi dell’emergenza sanitaria internazionale legata al diffondersi del contagio da COVID-19, indica chiaramente la necessità di adottare tutte le misure possibili atte a tutelare la salute pubblica”, spiega il sindaco, “con particolare riguardo al divieto di ogni forza di assembramento e al rispetto della distanza minima interpersonale di un metro, ho ritenuto necessario adottare un provvedimento sindacale per la chiusura dei parchi gioco e dell’area fitness presenti sul territorio comunale.

 

Raccomando sempre a tutti il rigoroso rispetto delle disposizioni contenute nel DPCM del 9 marzo in ordine al divieto di ogni forma di assembramento. La collaborazione è possibile anche a distanza”.