Tortoreto, comuni ciclabili: sventola anche la Bandiera Gialla FOTO

Tortoreto. Arriva per Tortoreto la terza Bandiera Gialla Fiab, vessillo consegnato ieri durante la manifestazione che si è tenuta alla Torre di Cerrano.

 

“Il Progetto ComuniCiclabili – ricorda il Sindaco di Tortoreto, Domenico Piccioni – da tre anni attesta, con verifiche e valutazioni molto precise, la ciclabilità dei Comuni in base a parametri ben definiti: infrastrutture urbane, governance e comunicazione. Dunque, la Bandiera Gialla non premia, bensì dimostra quanto fatto da Tortoreto per creare i presupposti di una città a misura d’uomo e perfettamente ciclabile”.

 

Per la terza edizione, sono già 127 in tutta Italia i Comuni che stanno dimostrando di aver avviato una trasformazione graduale dei centri abitati allo scopo di favorire la diffusione della mobilità in bicicletta.

 

“Il Comune di Tortoreto fa della sua pista ciclabile un vanto ed un biglietto da visita per i tanti turisti– prosegue l’assessore al Turismo, alla Cultura ed alle Politiche Giovanili Giorgio Ripani – da questa premessa, l’Amministrazione Comunale ha avviato una serie di strategie per incrementare la ciclabilità: non solo eventi ed iniziative per cittadini ed ospiti estivi, come le escursioni in mountain bike, ma anche la progettualità strategica del Biciplan comunale”.

 

Il Biciplan del Comune di Tortoreto è un programma della mobilità ciclistica cittadina che, nel medio periodo, individua i principali percorsi ciclabili da realizzare con la loro tipologia, priorità e gerarchia. Un importante aspetto del Biciplan è anche quello della promozione dell’uso della bicicletta con obiettivi, strategie ed azioni specifiche e con un monitoraggio costante: prevede i principali ciclo-servizi come parcheggi protetti, ciclonoleggi, intermodalità con il trasporto pubblico.

 

L’importantissima scelta programmatica di prevedere un biciplan per Tortoreto, i cui fondi necessari sono stati già stanziati nel bilancio di previsione 2020, è stata raggiunta anche grazie all’impegno dell’Assessore alla Viabilità Arianna Del Sordo, a cui il Sindaco Piccioni ha assegnato la delega “Spazio pubblico bene comune”. Una località caratterizzata da mobilità dolce e, quindi, più vivibile rappresenta un forte attrattore le famiglie con bambini e, nell’ottica di investire sempre di più nella mobilità sostenibile, anche verso le tipologie di turismo legate alla bicicletta.

Oltre alla Bandiera Gialla – ricorda l’Assessore Ripani – Tortoreto vanta infatti il riconoscimento di Città della corsa e del cammino FIDAL e sempre più attività ricettive si stanno fregiando del titolo di “AlbergaBici” FIAB e “Bike Friendly” Regione Abruzzo.