Torano Nuovo, a metà novembre chiude l’unico sportello bancario

Torano Nuovo. Da prossimo 16 novembre la Banca del Piceno chiuderà la filiale di Torano Nuovo, unico sportello bancario attivo nella cittadina vibratiana.

 

La comunicazione della cessazione dell’attività dello sportello è stata comunicata, negli ultimi giorni ai correntisti, attraverso una lettera con la quale poi si indicano le novità e la possibilità di fruire dello sportello di Nereto per le operazioni in presenza.

E sulle vicenda, nelle ultime ore, il sindaco Anna Ciammariconi, sul proprio profilo social ha espresso le sue considerazioni.

“Il mio territorio sta vivendo, per vero già da un po, un totale disservizio da parte dell’unica Banca presente. Anzi: dirò di più”, commenta il sindaco. “La Banca del Piceno ci ha servito un doppio colpo basso: dapprima, con la marcata riduzione dei servizi (apertura dello sportello un solo giorno a settimana rispetto ai cinque precedenti) e, da ultimo, con la notizia della chiusura della filiale a far data dal 16 novembre.

“Una decisione tanto drastica quanto irrispettosa verso un territorio, in totale controtendenza rispetto alle reali esigenze di comunità come la nostra”, si legge ancora. “Anch’io penso alle persone anziane, che dovranno recarsi in auto o essere accompagnati presso altra sede (considerando anche il quasi assente servizio di trasporto pubblico), magari solo per ritirare la pensione.

 

Anch’io penso ai commercianti per i quali il fattore tempo è fondamentale nella gestione familiare delle loro attività. E penso anche alle quotidiane difficoltà di doversi misurare con lo spopolamento dei piccoli centri. Se nulla sinora hanno potuto gli strumenti impiegati sul piano formale, facendo leva sul mio ruolo istituzionale (lettere protocollate e trasmesse ai vertici dell’ente creditizio, richieste di incontro, persino una risoluzione adottata unanimemente dal Consiglio comunale), a questo punto, da semplice correntista, prenderò anch’io quel poco che ho per andarmene volentieri altrove”.

SOSTIENI CITYRUMORS
Svolgiamo il nostro lavoro con continuità e professionalità, tutti i giorni con notizie puntuali e gratuite.
Questo lavoro ha un costo, per questo abbiamo bisogno di te e del tuo aiuto.
Diventa un sostenitore attivo di cityrymors, anche con un contributo minimo, fondamentale per il nostro lavoro.
CLICCA QUI e diventa un sostenitore di cityrumors
Grazie! La Redazione.