Teramo, un milione di euro per tre progetti SCOPRI QUALI

La Provincia di Teramo in graduatoria con tre progetti nel Decreto del Ministero dell’Interno che ha assegnato 85 milioni di contributi agli enti locali per le spese di progettazione.

Alla Provincia è stato destinato oltre 1 milione e mezzo di euro per tre interventi candidati dall’ente con il bando di gennaio 2020: la viabilità di collegamento del territorio con il comprensorio turistico del Gran Sasso – con A/24 per un importo di 515.000 euro; Liceo Scientifico Curie  di Giulianova per 442.000 euro; Istituto per Geometri “Moretti” efficientamento energetico per 557.000 euro.

Ciascun ente beneficiario è tenuto ad affidare la progettazione entro tre mesi dalla data di emanazione del Decreto.

“Un’ottima notizia naturalmente che testimonia anche la nostra concretezza rispetto agli impegni che assumiamo con il territorio e alla volontà decisa di procedere su alcuni assi infrastrutturali che riteniamo strategici – commenta il presidente Diego Di Bonaventura – ritengo siano molto contenti anche le dirigenti scolastiche, gli studenti e le loro famiglie che da tempo rappresentavano le nuove esigenze. Voglio sottolineare l’ottimo lavoro svolto dai nostri uffici tecnici che lavorano con particolare efficacia e ottimi risultati sui bandi regionali e nazionali. Questa mattina insieme al consigliere delegato all’edilizia scolastica,  Luca Frangioni, sempre attento al dialogo,  abbiamo inviato una nota alle dirigenti scolastiche per avvertirle della buona notizia. Sulla strada di collegamento della montagna teramana all’autostrada è noto che si tratta di un progetto che sponsorizzo da tempo, adesso con il finanziamento, potremo procedere piuttosto spediti per entrare nel dettaglio della progettazione confrontandoci con gli enti locali che chiamerò presto a raccolta”.

 

 

SOSTIENI CITYRUMORS
Svolgiamo il nostro lavoro con continuità e professionalità, tutti i giorni con notizie puntuali e gratuite.
Questo lavoro ha un costo, per questo abbiamo bisogno di te e del tuo aiuto.
Diventa un sostenitore attivo di cityrymors, anche con un contributo minimo, fondamentale per il nostro lavoro.
CLICCA QUI e diventa un sostenitore di cityrumors
Grazie! La Redazione.