Teramo, un anno dalla morte di Fagnano: “Ci manca tantissimo”

E’ trascorso già un anno da quando Roberto Fagnano, compianto Direttore Generale della ASL di Teramo, scomparve improvvisamente per un infarto cardiaco.

“Mi ricordo quella mattina, quando arrivò la notizia del suo malore e delle condizioni gravissime in cui versava, sembrò che il mondo ci crollasse addosso – dice Maurizio Di Giosia, che ha sostituito Fagnano alla Direzione Generale della ASL – Nessuno si aspettava una cosa del genere e veramente non riuscivamo a credere che fosse davvero accaduta. Roberto era amatissimo da tutti, in Azienda. Un uomo gentile e brillante, sempre pronto all’ascolto, con un’intelligenza vivace, una capacità professionale elevatissima e una vera e propria “visione” per il futuro della nostra ASL. Io gli sono stato vicino per cinque anni come Direttore Amministrativo e quelli sono stati i miei anni più pieni, sia dal punto di vista professionale che umano. Continuo a ripetere che lui mi ha insegnato tutto e che ci tengo a rappresentare, oggi, la sua continuazione alla direzione di questa Azienda. Ho sposato allora i suoi obiettivi per la crescita della sanità del territorio teramano e farò di tutto per portarli avanti. Roberto manca. Ci manca moltissimo e non lo dimenticheremo”.

SOSTIENI CITYRUMORS
Svolgiamo il nostro lavoro con continuità e professionalità, tutti i giorni con notizie puntuali e gratuite.
Questo lavoro ha un costo, per questo abbiamo bisogno di te e del tuo aiuto.
Diventa un sostenitore attivo di cityrymors, anche con un contributo minimo, fondamentale per il nostro lavoro.
CLICCA QUI e diventa un sostenitore di cityrumors
Grazie! La Redazione.