Teramo, raccolta rifiuti in tempo di Covid19: le raccomandazioni della Te.Am

Teramo. La Te.Am. – Teramo Ambiente S.p.A ha proseguito tutte le proprie attività, anche in questo periodo di emergenza Covid-19, adottando tutte le misure necessarie per prevenire il contagio da coronavirus e per la tutela della salute degli operatori impiegati nel settore del ciclo dei rifiuti, al fine di garantire la continuità di un servizio pubblico essenziale e di contribuire al superamento dell’emergenza sanitaria

Te.Am. ha, inoltre, formato e dedicato una squadra di operatori alla raccolta esclusiva dei rifiuti dei pazienti contagiati Covid-19 e delle loro famiglie.

“Gli operatori ecologici raccolgono sul nostro territorio migliaia di mastelli al giorno contenenti scarti di cibo e altri rifiuti. Invitiamo pertanto tutti i cittadini teramani a prestare la massima attenzione nel chiudere i sacchetti dei rifiuti prima di porli all’interno del mastello. Pensiamo poi agli operatori che maneggiano centinaia di mastelli ogni giorno; è opportuno fare attenzione a raccogliere il contenitore per riportarlo in casa, lavarlo spesso e disinfettarlo. Guanti e mascherine sono necessari ai nostri operatori quanto il nostro rispetto per il loro lavoro”, ricorda la Te.Am.

“Riscontriamo purtroppo, nelle ultime settimane, rifiuti organici abbandonati all’esterno delle abitazioni senza il mastello fornito in dotazione, con imbrattamento e perdita del rifiuto sul suolo pubblico. Ricordiamo che questo rifiuto attira la presenza di topi e altri animali”.

“La raccolta del secco indifferenziato (RUR) anziché essere esposta con busta chiusa all’interno del mastello grigio in dotazione avviene lasciando sotto i condomini buste pesanti senza aver effettuato nessun tipo di raccolta differenziata. Ricordiamo, inoltre, che il vetro va conferito all’interno dei mastelli senza la busta, non lasciato in buste sotto i condomini. Chiediamo, al fine di mantenere il decoro e l’igiene della nostra città, il rispetto del calendario di raccolta”.

Per qualsiasi eventuale dubbio e approfondimento esiste la possibilità di scaricare l’App Differenziata Teramo e di consultare il sito www.differenziatateramo.it