-- HEADER MASTHEAD DESK --
-- HEADER MASTHEAD MOB --

Teramo, la Asl presenta Nevia Caputo: direttore di radiologia al “Mazzini” FOTO VIDEO

Ultimo Aggiornamento: venerdì, 7 Dicembre 2018 @ 17:22

Teramo. Nel contesto della sala conferenze della Asl di Teramo, si è presentata con entusiasmo oggi, giovedì 7 dicembre, la dottoressa Nevia Caputo, neo direttrice della radiologia dell’ospedale di Teramo.

 

Insieme a lei erano presenti l’assessore regionale alla sanità Silvio Paolucci, i vertici della Asl teramana e i direttori di neurologia Maurizio Assetta e neurochirurgia Danilo Lucantoni.

Particolarmente esperta nel trattamento degli angiomi, degli aneurismi e in quello pre-chirurgico delle lesioni espansive cerebrali, la dottoressa Caputo ha grande esperienza anche in campo TC, RM e angiografia diagnostica. Ha curato la propria formazione teorica in questi settori a Londra e Parigi, collaborando inoltre con numerosi ospedali e università. La sua esperienza clinica può essere sintetizzata in 160 lavori originali e nell’organizzazione di molti congressi e corsi pertinenti.

I progetti che ha illustrato nel corso della presentazione sono quelli di formare un team dedicato e ben equipaggiato di nuovi macchinari, tra i quali una risonanza magnetica a 3 tesla. Quest’ultima permetterà di eseguire procedure diagnostiche innovative come la spettroscopia, che prevede con buona approssimazione la presenza di lesioni tumorali ischemiche o degenerative, la risonanza funzionale, che fornisce informazioni aggiuntive sulla lesione e la trattografia, importante per localizzare lesioni intracraniche prima di un intervento.

 

Tra le notizie, anche un progetto per rivitalizzare l’attività di radiochirurgia stereotassica: un intervento chirurgico che, per eliminare il tumore, non usa il bisturi ma le radiazioni ionizzanti, le quali vengono indirizzate esclusivamente sul bersaglio senza procurare danno ai tessuti e agli organi circostanti.

 

“Ho trovato un clima ottimo e colleghi preparati”, ha affermato Nevia Caputo. “Abbiamo già cominciato a progettare insieme, in modalità multidisciplinare, grandi novità per il futuro”. Una parola anche da Danilo Lucantoni: “Conosco Nevia da tantissimi anni ed era necessario introdurre nel nostro ospedale una persona di così alta professionalità”.

 

ANDREA URSINI

 

SEGUICI SUI SOCIAL

111,756FansLike
1,569FollowersFollow
5,933FollowersFollow
2,698SubscribersSubscribe
-- FINE ART -

ALTRI ARTICOLI SIMILI

Latest articles

NEWS DALLA TUA CITTA'

Notizie Correlate