Teramo, in primavera al via primi cantieri Ater

Ad un mese dal”insediamento del nuovo cda dell’Ater di Teramo, il presidente Maria Ceci ha fatto nelle scorse ore il punto della situazione annunciando i prossimi lavori che partiranno a breve.

Lavori che si concentreranno dapprima sulla palazzina in via Adamoli 48 a Colleatterrato, per poi riguardare a cascata altri progetti. In totale, il nuovo cda ha approvato nei giorni scorsi 31 studi di fattibilità per un importo complessivo di 35 milioni di euro. Ad essere interessati circa 500 sfollati.

Da lunedì inoltre prenderanno servizio all’Ater due nuovi impiegati con assunzione a tempo determinato per un anno. Il potenziamento dell’organico servirà ad accorciare, nelle intenzioni dell’ente, i tempi di attesa per le varie pratiche ed accelerare di conseguenza il rientro degli sfollati.